Quest’uomo ha trascorso gli ultimi vent’anni ‘pescando’ plastica. E ora la sua vita diventa un documentario

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un pescatore ha fatto della salvaguardia del mare la sua ragione di vita, sottraendo plastica e rifiuti al moto delle onde

Un pescatore ha fatto della salvaguardia del mare la sua ragione di vita, sottraendo plastica e rifiuti al moto delle onde

Guardando gli occhi Wayan Nyo e le rughe sul suo volto, si capisce subito che quest’uomo ha una storia interessante da raccontare. Ha ormai 90 anni, è un vecchio pescatore che vive in Indonesia e che ha fatto dell’amore per la natura e per l’oceano la sua missione di vita. sin dall’infanzia, infatti, Nyo ha trascorso la sua lunga vita sull’acqua, pescando con la sua piccola imbarcazione a largo delle coste balinesi, ascoltando il rumore delle onde, prevedendo il meteo, lasciandosi trascinare dalle correnti oceaniche.

L’inquinamento e la sempre crescente quantità di rifiuti dispersi nei mari di tutto il mondo lo hanno costretto, purtroppo, a rinunciare alla sua attività di pescatore: per gli ultimi 21 anni, l’uomo ha dedicato le sue giornate a raccogliere plastica dalle acque del mare, che sembra non avere fine.

(Leggi anche: Nina, a soli 4 anni pulisce il mare dalla plastica per impedire che pesci e tartarughe muoiano)

La regista Dana Frankoff, appassionata di ecosistemi marini e promotrice di campagne incentrate sulla sostenibilità, ha deciso di raccontare la sua storia nel documentario Voice above Water, che è stato premiato come Miglior Documentario Breve in varie rassegne cinematografiche – come il Banff Mountain Film Festival e il San Luis Obispo Film Festival. il film rappresenta il passaggio di Nyo dall’essere pescatore di pesci all’essere pescatore di plastica, per fare in modo che le generazioni future possano nuovamente essere in grado di pescare pesci e sfamare così le loro famiglie.

voice above water documentario

Un’istantanea del documentario (@Dana Frankoff/VIMEO)

Lo scopo è quello di dimostrare quanto un singolo essere umano possa usare le risorse che ha per fare una grande differenza nella natura. Ma è anche un promemoria per tutti noi: chiunque può fare la propria parte nell’aiutare l’ambiente, e insieme possiamo riuscire in qualcosa di molto più grande di noi stessi. Certamente, l’anziano pescatore è una grande fonte di ispirazione.

QUI è possibile vedere il documentario completo.

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook