Terremoto nel Mugello: salgono a 600 gli sfollati, estesa la zona rossa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Terremoto nel Mugello, salgono a 600 gli sfollati ed è stata estesa la zona rossa per procedere con ulteriori verifiche nelle abitazioni.

Sale a 600 il numero di persone che ha dovuto lasciare le proprie case in seguito al terremoto nel Mugello. Difatti la zona rossa di Barberino è stata ampliata per volere dei vigili del fuoco. Danni sono stati individuati nelle strutture di Bosco ai Frati, nella chiesa di San Silvestro e verifica urgente è stata richiesta per la Misericordia di Borgo mentre la Caserma dei Forestali è stata dichiarata inagibile.

Fino alle 17 del 9 dicembre i cittadini censiti come sfollati erano 236, ma in serata più di 150 famiglie, corrispondenti a un totale di circa 380 persone, si è ritrovato costretto a evacuare le case.

I vigili del fuoco ritengono infatti opportuno sottoporle a verifiche onde evitare crolli e incidenti vari. Difatti anche se il terremoto è finito, salvo qualche scossa di assestamento notturna non avvertita dalla popolazione, i danni provocati alle abitazioni potrebbero rivelarsi pericolosi per i residenti.

Motivo per cui circa 400 persone hanno dormito fuori casa, nelle strutture della protezione civile, in un posteggio di Barberino, nei box dell’Autodromo del Mugello e nella palestra delle scuole.

A proposito di scuole, secondo gli ultimi aggiornamenti, esse rimarranno chiuse fino a venerdì a Barberino, anche perché alcune strutture, come premesso, servono ad accogliere gli sfollati:

“A causa dell’emergenza che coinvolge il Comune di Barberino, che vede alcune aree del paese ancora non accessibili, il Palazzo comunale inagibile e alcuni plessi scolastici utilizzati anche come punti di accoglienza per i cittadini che non possono ancora rientrare nelle proprie abitazioni, si comunica che le scuole di tutto il territorio comunale di ogni ordine e grado, pubbliche e private, compresi gli asili nido, rimarranno chiuse fino a Venerdì 13 Dicembre compreso”.

Ti potrebbe interessare anche:

Photo Credit: 055firenze

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook