Terremoto in Iran: nuova scossa di magnitudo 4.5 vicino alla centrale nucleare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una nuova scossa di magnitudo 4.5 ha colpito il sud dell'Iran vicino alla stessa centrale nucleare, l'unica del paese. Al momento non risultano vittime.

Dopo il sisma avvenuto a dicembre di magnitudo 5.1, la terra trema ancora in Iran, paese al centro del dibattito pubblico per aver lanciato missili contro due basi americane dopo che Trump ha ordinato l’uccisione del generale Soleimani. Il sisma è avvenuto nella zona di Bushehr e Borazjan, nell’Iran meridionale, poco lontano dalla costa del Golfo, e stando alle prime informazioni, non ha causato morti o feriti.

Il sisma di magnitudo 4.7 della scala Richter si è verificato, più o meno come quello di dicembre, a poca distanza dall’unico impianto nucleare del paese, realizzato dai russi a Bushehr. La Centrale non avrebbe subito danni in quanto progettata per resistere a terremoti molto più forti.

Secondo il Centro sismologico dell’Istituto di geofisica dell’Università di Teheran, il terremoto è avvenuto alle 05:50 ore locali (2:20 GMT) e alla profondità di 9 km sotto terra. L’epicentro del sisma si trovava a 51.30 gradi di longitudine e 29.19 gradi di latitudine.

Ti potrebbe interessare anche:

Photo Credit: Ansa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook