Terremoto di magnitudo 5.9 vicino a Melbourne, in Australia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È di magnitudo 5.9 il terremoto che si è verificato questa mattina nell’Australia meridionale, vicino a Melbourne. Secondo Geoscience Australia, il sisma è stato registrato a una profondità di circa 10 km. Non ci sono feriti, ma solo tanta paura.

L’epicentro del è stato vicino a Mansfield, nello stato di Victoria, a un centinaio di chilometri da Melbourne.

Originariamente il governo australiano aveva registrato il terremoto di magnitudo 6, ma poi lo ha leggermente declassato a 5,9. Anche l’US Geological Survey ha valutato il sisma di magnitudo 5.9.

I video sui social mostrano danni agli edifici e nelle strade, mentre le linee elettriche sono state interrotte in alcuni quartieri di Melbourne, la seconda città più grande dell’Australia, che non conosceva un terremoto simili da decenni.

https://twitter.com/EliseiNicole/status/1440557776107761670?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1440557776107761670%7Ctwgr%5E%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Fpublish.twitter.com%2F%3Fquery%3Dhttps3A2F2Ftwitter.com2FEliseiNicole2Fstatus2F1440557776107761670widget%3DTweet

L’Australia si trova di fatto al centro di una placca tettonica e, di conseguenza, molto raramente “sperimenta” una grave attività sismica, a differenza della vicina Nuova Zelanda.

La scossa di oggi è stata così forte che è stata avvertita fino ad Adelaide, a 800 chilometri di distanza, e Sydney nel Nuovo Galles del Sud, a più di 900 chilometri di distanza.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonti: CNN / Geoscience Australia

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook