Le ringhiere londinesi nate dal riciclo delle barelle della Seconda guerra mondiale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le barelle della Seconda guerra mondiale diventano ringhiere in alcuni quartieri residenziali di Londra. Un’idea originale che dà nuova vita all’acciaio e crea un bizzarro progetto architettonico.

Le barelle della Seconda guerra mondiale diventano ringhiere in alcuni quartieri residenziali di Londra. Un’idea originale che dà nuova vita all’acciaio e crea un bizzarro progetto architettonico.

I quartieri a sud di Londra nascondono un segreto. Molti edifici sono dotati di suggestive ringhiere, ma non tutti sanno che esse una volta erano delle ex barelle Arp utilizzate per trasportare i feriti durante la Seconda guerra mondiale.

Erano oltre 600mila quelle utilizzate dagli agenti della protezione antiarea, ma alla fine del conflitto mondiale, da un lato c’era un surplus di acciaio e dall’altro, il problema di dover ricostruire la città.
L’LCC ha così deciso che quelle barelle potevano diventare delle ringhiere, oggi si trovano a Peckham, Brixton, Deptford, Oval e East London, ma alcune versano in uno stato di degrado e abbandono.

Per questo è nato proprio un progetto di recupero: The Stretcher Railing Society che sta studiando le soluzioni più adatte per valorizzarle.

Conoscete questa stravagante recinzione:

Dominella Trunfio

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook