La terra trema ad Ascoli Piceno: registrate due scosse di terremoto di magnitudo 4.1 e 3.6

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Avvertite due intesse scosse di terremoto nelle Marche, in provincia di Ascoli Piceno: la più forte di magnitudo 4.1

Paura in provincia di Ascoli Piceno, dove circa un’ora fa si sono registrate due intense scosse di terremoto. Come riferito dai sismografi dell’Ingv, la più forte – di magnitudo 4.1 – è avventa alle ore 12.34, seguita da un secondo sisma di magnitudo 3.6. Per entrambe entrambe le scosse l’epicentro è stato localizzato a Foligano, rispettivamente a una profondità di 24 chilometri e 10 chilometri, ma è in corso tutt’ora uno sciame sismico nella zona.

Fortunatamente al momento non si hanno notizie di danni agli edifici o feriti, ma diverse persone si sono riversate in strada in preda al timore. Le forti scosse sono state avvertite anche a Teramo, dove per precauzione alcuni istituti scolastici hanno proveduto a procedere all’evacuazione degli alunni.

Non perderti tutte le altre nostre notizie, seguici su Google News e Telegram

Fonte: Ingv Terremoti

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook