Tappi di plastica, come trovare il punto di raccolta più vicino a te

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se tornano a nuova vita, i tappi sono in grado di aiutare chi ne ha bisogno e valere anche una piccola fortuna.

Tappi, tappi e ancora tappi! Chi ha l’abitudine di comprare bottiglie o bottigliette in plastica, ma anche bevande in Tetra Pak, se ne ritrova in mezzo ai piedi a migliaia. Vanno gettati nella campana della plastica? Decisamente sì, ma se e solo se sono avvitati al loro contenitore. Altrimenti cosa farne? Conservateli e donate.

Per anni è sembrata una leggenda metropolitana, eppure esiste davvero un modo per aiutare, proprio con i tappi, una serie di iniziative. Se tornano a nuova vita, infatti, i tappi sono in grado di aiutare chi ne ha bisogno e valere anche una piccola fortuna.

Leggi anche: Sedie a rotelle e climatizzatori grazie alla raccolta dei tappi di plastica (funziona davvero!)

Secondo i dati del Cicap, una tonnellata di tappi – circa 400mila – può valere circa 150 euro ed esistono diverse associazioni che da oltre un decennio si occupano di raccogliere i tappi e di offrirsi come punto di ritiro per i cittadini. Come trovarlo?

A dare una mano è l’Associazione Amico dell’ambiente che non solo si occupa della raccolta dei tappi, ma cerca di aggregare e rendere note anche le associazioni che lo fanno a livello locale.

Si tratta di un progetto nato da un’idea di Claudio Capovilla e sostenuto da Giovanni Giantin, che avevamo intervistato nel 2004.

Insomma, la raccolta dei tappi di plastica in Italia e nel mondo a scopi benefici esiste e avviene davvero: ciò che dovrete fare è rivolgervi ad associazioni serie e davvero attive dal punto di vista della solidarietà.

Come trovare il punto di raccolta più vicino

Niente di più semplice: è possibile conoscere facilmente i punti di ritiro più vicini consultando la mappa presente QUI.

È anche possibile aderire alla rete Amico dell’ambiente e sostenere un progetto con i tappi di plastica raccolti scrivendo a info@amicodellambiente.it o chiamando il numero +39 049 9800857.

Fonti: CicapAmico dell’ambiente

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook