Panettone, sai dove buttare lo stampo? L’errore che non devi fare per differenziare nel modo giusto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Con il Natale ormai passato ci accingiamo a smaltire i rifiuti delle feste. Ma dov'è che va buttato lo stampo del panettone? Attenzione a differenziare come si deve, in molti commettono questo errore quando si parla della carta del dolce protagonista delle festività

Il Natale è passato e i dolci avanzi delle festività si contendono le tavolate delle case assieme agli ultimi assaggi di pandoro o di panettone. Una volta terminati, nel caso specifico del panettone, sorge spontaneo chiedersi dove gli stampi del dolce protagonista del Natale vadano conferiti.

Possono essere riciclati? Sì, no? In molti commettono l’errore di gettare nel bidone sbagliato lo stampo di questa preparazione natalizia per eccellenza. Ma occhio perché non sono tutti uguali. Quindi dov’è che va buttato lo stampo del panettone? 

Facciamo attenzione a separare correttamente le confezioni. Il cartone esterno del panettone, come quello del pandoro, va conferito nella raccolta della carta. Il sacchetto che contiene il dolce va messo nella plastica.

confezione panettone

@comieco

Per lo stampo possiamo ricordarci quanto segue:

  • se lo stampo presenta residui di cibo ed è compostabile andrà buttato nell’organico. Ciò deve essere però riportato espressamente sulla carta
  • se lo stampo non è riciclabile allora andrà collocato nel secco residuo non essendo recuperabile

E tu lo sapevi?

Fonte: Comieco

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook