#OnlyOneEarth, come puoi partecipare anche tu alla campagna della Giornata dell’Ambiente 2022

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Crisi climatica, perdita di biodiversità, inquinamento e rifiuti sono la prova che la Terra è in “codice rosso”, mentre miliardi di persone sono in povertà, a corto di cibo e di un riparo adeguato, compromettendo salute, cure ed educazione. Crisi energetica e alimentare alle calcagna per la pandemia e un picco di conflitti in tutto il mondo sono ulteriori motivi di preoccupazione. La via d’uscita da tutto questo? Trasformare le nostre economie e le nostre società per renderle più inclusive ed eque e in connessione con ambiente e natura. E uno sforzo di tutti – nessuno escluso – può aiutare ad accelerare questo cambiamento

Danneggiare il Pianeta non possiamo più permettercelo, inquinare a dismisura, produrre rifiuti, consumare, non sono più le scelte migliori (semmai lo fossero state) se vogliamo un futuro migliore e più sostenibile per le generazioni future.

La Giornata mondiale dell’Ambiente 2022 e la campagna di quest’anno, #OnlyOneEarth, evidenziano quanto sia ora e subito necessario ristabilire l’equilibrio con la natura attraverso cambiamenti urgenti nel modo in cui mangiamo, viviamo, lavoriamo e ci muoviamo. Ma come possiamo farlo?

Innanzitutto partendo da un presupposto: convinciamoci che siamo ancora in grado di evitare il peggio: possiamo fermare un’ulteriore perdita di biodiversità, proteggere e ravvivare gli ecosistemi degradati. Possiamo pulire la nostra aria, l’acqua, il suolo. Possiamo riparare il nostro rapporto con la natura, ma bisogna agire ora.

#OnlyOneEarth, la guida al vivere sostenibile

“Only One Earth” era lo slogan della Stoccolma del 1972, quando fu inserito lo sviluppo sostenibile nell’agenda globale e si arrivò all’istituzione del Programma ambientale delle Nazioni Unite e della Giornata mondiale dell’ambiente.

Cinquant’anni dopo, si è tanto parlato e fatto davvero poco e l’adozione di #OnlyOneEarth come motto della Giornata mondiale dell’Ambiente 2022 sottolinea che il tempo sta per scadere per riportare equilibrio tra uomo e natura.

La campagna invita tutti a celebrare la nostra Terra attraverso un’azione collettiva per affrontare uno o più aspetti della triplice emergenza planetaria:

  • cambiamenti climatici
  • perdita di biodiversità e natura
  • inquinamento e rifiuti
only one earth

©UNEP

Condividi il tuo #OnlyOneEarth e segui queste tre azioni

Il tema della Giornata Mondiale dell’Ambiente è OnlyOneEarth per dimostrare che è necessaria una concreta ondata di trasformazione per restaurare la nostra casa comune.

Cosa possiamo fare noi? Chiediamo a persone e organizzazioni in tutto il mondo per usare i numeri evidenziare le loro attività e pubblicarli sui loro canali di social, per esempio, e condividiamo le nostre azioni per ispirare ad agire.

    1. Decidi l’azione che vuoi condividere e scrivi il tuo post come due punti che iniziano ciascuno con un numero.
      Ecco alcuni esempi:5 persone nella nostra casa di famiglia.
      1 fornitore di energia rinnovabile che lo alimenta60 sacchi di spazzatura raccolta
    2. Vai su action.worldenvironmentday.global, registra la tua azione e ottieni una scheda di social media scaricabile che puoi condividere con i tuoi follower
    3. Scatta una foto o registra un breve video che mostri l’azione che stai intraprendendo partecipando agli Earth Action Numbers. Quindi pubblica sui tuoi canali social utilizzando #OnlyOneEarth e #WorldEnvironmentDay

QUI la guida UNEP completa.

azioni ambiente

©UNEP

12 azioni da fare ogni giorno, non solo il 5 giugno

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: World Environmental Day

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook