La bizzarra nuvola rosa, apparsa nei cieli della Turchia, scatena l’ironia sul web: ma di che fenomeno si tratta?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

"Una Nuvulva!", "Gli alieni hanno trovato l'unico modo per conquistare l'essere umano": le foto della rara nube rosa ripresa dai cittadini della Turchia stanno facendo divertire gli utenti di tutto il mondo. Ma che cos'è in realtà e da cosa ha origine questo fenomeno?

Sono ormai virali le foto che mostrano la stranissima nuvola rosa, comparsa qualche giorno fa nei cieli della Turchia. L’insolita nube rosa è stata immortalata al sorgere del sole dagli abitanti di Bursa, città turca situata a sud del mar di Marmar. Gli scatti, diffusi sui social, stanno attirando la curiosità degli utenti di tutto il mondo. Il motivo? È preso detto!

Le immagini hanno acceso l’immaginazione di tantissime persone e, naturalmente, scatenato l’ironia dato che a primo impatto ricorda la forma dei genitali femminili.

 

“Da nube a pube è un attimo” commenta simpaticamente qualcuno, mentre un altro scrive “Nuvulva è già stato detto?” sotto a uno dei tanti post che circolano su Facebook.

Per molti altri, invece, la strana nube assomiglierebbe a un disco volante alieno. “Gli UFO sono fra noi” scrive un utente. “Gli ufo cercano dei punti in comune universali per comunicare con noi” si legge in un altro commento.

Ma, al di là dei commenti sarcastici, di che si tratta davvero? Niente segnali alieni! Quella comparsa in Turchia non è altro che una nube lenticolare, un fenomeno che si verifica nel momento in cui un flusso d’aria interagisce con l’orografia del territorio e va sollevandosi, dando vita appunto a una sorta di lente, che può rimanere sospesa in cielo anche per diverse ore.

Non è la prima volta che le suggestive nubi lenticolari vengono immortalate. Guardate che spettacolo quelle comparse di recente sull’Etna:

nube lenticolare etna

@greenMe

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook