Il grande caldo e la scarsità di tartarughe marine stanno attirando le meduse giganti sulle spiagge della Spagna

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Incredibile avvistamento di meduse giganti sulle coste spagnole: gli animali spaventano i turisti e impediscono la balneazione

Incredibile avvistamento di meduse giganti sulle coste spagnole: gli animali spaventano i turisti e impediscono la balneazione. 

In queste settimane sono stati avvistati al largo di Roquetas de Mar in Almeria (Spagna) alcuni esemplari di meduse, appartenenti alla specie Rhizostoma Luteum: gli animali starebbero infestando le acque vicino alla costa, impedendo la balneazione ai turisti. Si tratta di una specie dalle dimensioni notevoli: gli esemplari possono infatti arrivare a pesare fino a 40 chili.

I primi esemplari di questa specie sono stati avvistati lo scorso luglio sulla spiaggia di Aguadulce fino all’animale dalle dimensioni particolarmente importante avvistato l’altro ieri. La medusa è stato trovata a galleggiare sulla riva con la calotta che sporgeva sulla superficie dell’acqua, lasciandosi dietro una scia con i suoi lunghi tentacoli che sembravano levitare in attesa dell’impulso delle onde. Alcuni bagnanti, incuriositi, si sono avvicinati e hanno subito allertato le autorità locali per scongiurare che qualcuno si facesse del male entrando in contatto con la sostanza urticante proveniente dai tentacoli.

Non è la prima volta in tempi recenti che si assiste a una tale ‘invasione’ di meduse: solo qualche settimana fa, decine di esemplari di meduse giganti erano state trovate a largo della Siberia. Ma quali sono le cause di questo strano fenomeno? Certamente il caldo record e innaturale di questi giorni ha causato un avvicinamento di questi organismi, che vivono in zone calde e tropicali, verso regioni altrimenti poco interessate dalla loro presenza. Oltre a questo, anche la diminuzione della popolazione di tartarughe marine che abitano il Mar Mediterraneo è un fattore che incide molto sulla crescita delle colonie di meduse: proprio le tartarughe, infatti, hanno le meduse come una delle loro fonti di cibo.

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Fonte: La Voz de Almeria

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook