Gli spettacolari paesaggi incastonati nelle pietre d’agata

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Spesso gli strati concentrici che caratterizzato l'agata danno luogo a delle spettacolari scene naturali come montagne, cieli nuvolosi, fiumi e alberi

Ci sono pietre, in natura, che sono dei veri e propri dipinti. Ci sono pietre che racchiudono autentici paesaggi, come nati dalla mano di un artista. L’agata, per esempio, non solo è preziosa per le sue molteplici proprietà, ma è anche in grado di donare “semplici” emozioni alla vista, tutte dovute a Madre Natura.

L’agata è un quarzo, o meglio un “calcedonio traslucido” (della varietà di quarzo criptocristallino), caratterizzato da strati concentrici con alcune volte dell’opale. I colori sono tra i più variabili e disposti in maniera concentrica.

Le agate si formano soprattutto nelle cavità di roccia vulcanica da parte della deposizione di silice dalla falda che filtra attraverso le rocce. Gradualmente degli strati di materiale silicato si accumulano fino a riempire completamente la cavità: serie e serie di strati che conferiscono alle agate interessanti colori e modelli che ne fanno una pietra tra le più popolari.

agata landscape1

E a volte, il bello è che questi “modelli” assomigliano a delle scene naturali come montagne, cieli nuvolosi, fiumi e alberi.

 

Germana Carillo

LEGGI anche:

Fairy Stones: le straordinarie pietre fatate del fiume harricana (foto)

Agata Rossa: proprietà e utilizzo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook