È in arrivo un’ondata di caldo estivo! Temperature fino a 30 gradi grazie all’anticiclone africano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Previsto un assaggio d'estate per gli italiani: da metà settimana l'anticiclone africano, che interesserà il nostro Paese, farà schizzare le temperature. Attesi fino a 30° nelle Regioni del Nord

Prepariamoci a tirare fuori dai nostri armadi le magliette a maniche corte. Dopo giorni di piogge su gran parte della penisola, è in arrivo un’ondata di forte caldo, per via dell’anticiclone africano che da mercoledì 11 maggio investirà l’Italia. In alcune città i termometri sfioreranno anche i 30°. Vediamo cosa dice il meteo per questa settimana e quali sono le aree in cui l’estate inizierà a farsi sentire.

Fino a martedì 10 maggio ancora piogge e temporali

La giornata di domani sarà ancora influenzata dal vortice che in questi giorni ha portato a piogge e temporali su gran parte del Paese. Al Centro e al Sud sono previsti temporali, specialmente nelle aree più interne della Sicilia e della Basilicata, mentre nelle Regioni del Nord il meteo sarà più stabile e soleggiato.

Da mercoledì 11 maggio previsto un aumento repentino delle temperature

A partire da mercoledì è previsto un innalzamento delle temperature. L’instabilità e le piogge lasceranno spazio al caldo. Da giorno 11 maggio il tempo risulterà più stabile su tutta Italia, fatta eccezione per qualche piovasco e annuvolamento nelle aree montuose del Centro-Sud. L’ondata di calore si farà sentire principalmente al Nord e al Centro: in alcune zone della Val Padana, in quelle più interne della Toscana e nella valli dell’Alto Adige si toccheranno anche i 30°C. mentre nelle Regioni del Sud, come la Puglia e la Campania, i valori massimi si attesteranno intorno ai 26/27°C.

Fino a quando durerà l’ondata di caldo

Ma fino a quando saremo nella morsa del caldo? La presenza dell’anticiclone africano potrebbe durare almeno fino al weekend del 14 e 15 maggio, fatta eccezione per un’ondata d’aria più fresca attesa sulle nostre aree alpine e prealpine (specialmente quelle del Triveneto). Dalla settimana successiva le temperature dovrebbero abbassarsi nuovamente.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonti: Meteo Giuliacci/Meteo Aereonautica Militare

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook