Torna il caldo africano, temperature fino a 40° (ma arrivano anche temporali e grandinate)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Al centro-nord in queste ore è arrivata una nuova ondata di caldo che per il momento porterà le temperature massime non oltre 36-37°C

Ecco il carrello smart per la spesa

A luglio ne abbiamo viste di cotte e di crude, abbiamo sperimentato grandinate al Nord mentre al sud imperversava il caldo, con temperature molto elevate. E l’altalena climatica continuerà ancora in questo pazzo mese estivo.

Al centro-nord in queste ore è arrivata una nuova ondata di caldo che per il momento porterà le temperature massime non oltre 36-37°C, perché l’anticiclone africano sospingerà aria subtropicale marittima atlantica sul nostro paese, come ha confermato il colonnello Giuliacci. Ma nei giorni successivi, dal 25 al 30 luglio l’anticiclone africano si sposterà al Centro-Sud, e contemporaneamente sospingerà sull’Italia aria calda proveniente dal Sahara, ancora più rovente di quella marittima subtropicale di questi giorni. Sarà allora che le temperature massime potranno raggiungere i 40°C.

Dove e quando potremmo raggiungere 40°

La presenza dell’Anticiclone Nord-Africano sarà sempre più evidente col passare dei giorni e in particolare durante il fine settimana quando arriverà aria molto calda a partire dalle regioni meridionali. Secondo le previsioni meteo, le zone più colpite saranno le seguenti, anche se in giornate differenti:

  • 25 luglio: interno della Sardegna
  • 26 luglio: Centronord della Puglia (no sulle coste), Materano, Campidano, Catanese
  • 27 luglio: Puglia (tranne le coste) Materano, interno Sardegna
  • 28 luglio: Centronord Puglie (no sulle coste), Materano, interno Sicilia
  • 29 luglio: Materano, interno Sicilia

Rischio grandine, nuovo calo delle temperature

Ancora una volta, l’Italia sarà spaccata in due. Mentre nelle zone appena citate, ci sarà caldo torrido, altrove dal 25 al 28 Luglio

vari temporali potrebbero lambire la parte continentale della nostra penisola. La giornata di Domenica (25 Luglio) vedrà fenomeni temporaleschi essenzialmente sui rilievi del Nord Italia, in estensione al Piemonte e all’Emilia Centrale. Invece, l’inizio della nuova settimana (Lunedì 26) presenterà precipitazioni sotto forma di rovesci o temporali in particolar modo su Piemonte, Lombardia centro-occidentale ed Emilia occidentale. Le piogge saranno invece più distribuite nella giornata di martedì 27 Luglio, quando l’intero Nord Italia potrebbe essere interessato da diversi temporali. Tempo invece più stabile e soleggiato nella giornata di mercoledì 28 Luglio, tranne che sul Triveneto, dove potrebbero insistere altri fenomeni temporaleschi, spiega Giuliacci

Fonti di riferimento: Meteo Giuliacci, Meteo Giuliacci

Leggi anche: 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook