Le fonti rinnovabili sono il futuro. Parola di IPCC

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sarà presentato il 9 maggio ad Abu Dhabi il nuovo reporto dell'Ipcc. Positive le prospettive sul futuro dell'energia pulita

Lite tra elefanti

o. Secondo il report dell’IPCC, il Panel Intergovernativo sui Cambiamenti Climatici delle Nazioni Unite, l’energia pulita sarà alla base dell’economia del futuro. Il documento, che sarà diffuso il 9 maggio prossimo ad Abu Dhabi, in occasione di due grandi incontri del Gruppo di lavoro 3 dal 5 all’8 maggio e dell’IPCC dal 10 al 13, ha ipotizzato uno dei probabili scenari delle fonti rinnovabili di energia.

Lo studio, dal titolo “Relazione speciale sulle fonti energetiche rinnovabili e di mitigazione dei cambiamenti climatici”, ha preso in esame 164 differenti possibilità analizzandole in 900 pagine. Non è casuale la scelta della sua presentazione proprio negli Emirati Arabi, famosi per essere uno dei paesi più ricchi al mondo diriserve di petrolio e gas.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno iniziato a fare sforzi lodevoli per diversificare il proprio mix energetico e stanno rapidamente diventando un Paese leader nello sviluppo di energia pulita“, ha detto Tanzeed Alam, direttore delle politiche di Emirates Wildlife Society che collabora con il WWF . “I nostri studi per il progetto sull’impronta ecologica degli Emirati Arabi Uniti mostrano che entro il 2030 Abu Dhabi potrebbe ridurre le proprie emissioni di anidride carbonica del 40%, spinta da un settore in rapida crescita delle energie rinnovabili che supera gli attuali obiettivi.

Per l’occasione saranno presenti, oltre ai rappresentanti dei governi, anche studiosi e associazioni del settore, tra cui proprio il WWF. A tal proposito, Mariagrazia Midulla, responsabile Clima ed Energia del WWF Italia ha spiegato: “Secondo lo studio dell’Ipcc le energie rinnovabili sono, tra tutte, la fonte energetica in crescita, al punto da superare in fatto di disponibilità quelle fossili sia a livello regionale che globale con una notevole riduzione dei costi nel corso dei prossimi decenni, soprattutto per l’energia solare”.

Secondo il WWF, inoltre, l’aumento degli investimenti nel settore delle energie pulite e la contemporanea riduzione dei costi di energia eolica e solare sono un buon trampolino di lancio per una più capillare diffusione delle fonti rinnovabili all’interno dell’economia mondiale. E l’associazione definisce anche i tempi: secondo il WWF infatti l’obiettivo 100% rinnovabili potrebbe essere raggiunto entro il 2050.

Francesca Mancuso

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook