Siccità: anche l’acqua del lago di Garda è ai minimi storici e le immagini di Sirmione rendono a colpo d’occhio la gravità della situazione

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Basterebbe guardare le foto per capire: la siccità sta prosciugando anche il Lago di Garda. Il livello dell’acqua è ai minimi degli ultimi 15 anni, tanto che le lastre di pietra attorno alla penisola di Sirmione sono ora visibili

Tradizioni da superare

Anche il Lago di Garda soffre a causa della siccità: il livello delle sue acque è ai minimi storici degli ultimi 15 anni, tanto che le lastre di pietra attorno alla penisola di Sirmione sono ora visibili. Basterebbe solo guardare le foto per capire la gravità della situazione.

Il lago di Garda è il più grande d’Italia, una meta turistica importante di rara bellezza, incastonata tra le montagne del nord del nostro Paese, e sta soffrendo, come molti altri, i troppi mesi senza pioggia.

Leggi anche: Stato di emergenza siccità in 5 Regioni: cosa significa e cosa prevede

Attualmente siamo a 30 centimetri sopra il livello idrografico (di riferimento) – spiega Gianluca Ginepro, responsabile del Consorzio Garda Unico, che promuove il lago. Questo rispetto a una media per questo periodo dell’anno compresa tra 80 e 100.

Il livello è dunque il più basso dal 2007, quando i livelli sono scesi a 9,9 cm. Per ora la situazione dal punto di vista turistico è sotto controllo, anche se i tour operator sono già passati a usare i catamarani invece degli aliscafi.

sirmione siccita

©angelablank/123rf.com

sirmione siccità

©Reuters

Ma complessivamente tutto è molto preoccupante. Lo stesso Ginepro ammette infatti come sia diminuita la possibilità di fornire acqua per l’agricoltura, anche perché a causa della mancanza d’acqua del fiume Po, che sta soffrendo la peggiore siccità degli ultimi 70 anni.

Leggi anche: Il Po sta affrontando la più grave siccità degli ultimi 70 anni: chiesti i razionamenti dell’acqua in decine di comuni

Tutta l’Europa è arsa a causa della mancanza di precipitazioni e delle temperature soffocanti, spinte dai cambiamenti climatici. Diversi altri paesi europei, oltre a riportare temperature record durante le recenti ondate di caldo, hanno anche riportato bassi livelli di acqua nei fiumi.

Leggi anche: Anche il Reno è in agonia, la siccità record ferma le chiatte che trasportano carbone e mette in crisi i trasporti di merci essenziali

Una situazione evidente per chi vuole vedere.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: France24 / AFP

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook