Il messaggio postumo di Piero Angela è un monito a noi per salvare il Pianeta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Piero Angela si spegne all'età di 93 anni. Prima della sua scomparsa, un vuoto immenso per la cultura e la scienza della nostra Italia, il divulgatore scientifico ha lasciato un messaggio postumo potentissimo, chiedendo a ciascuno di fare la propria parte per il nostro Paese e Pianeta

La notizia della morte di Piero Angela è stata una doccia non gelata, di più, per tutte le generazioni che sono cresciute seguendo i suoi programmi e per la cultura e la scienza italiane che oggi piangono un grandissimo uomo.

Prima di lasciare la RAI, dove di recente Piero Angela aveva festeggiato il giubileo di platino della carriera, il padre della divulgazione scientifica aveva scritto un ultimo messaggio ai suoi cari telespettatori.

Cari amici, mi spiace non essere più con voi dopo 70 anni assieme. Ma anche la natura ha i suoi ritmi. Sono stati anni per me molto stimolanti che mi hanno portato a conoscere il mondo e la natura umana. Soprattutto ho avuto la fortuna di conoscere gente che mi ha aiutato a realizzare quello che ogni uomo vorrebbe scoprire.

Grazie alla scienza e a un metodo che permette di affrontare i problemi in modo razionale ma al tempo stesso umano. Malgrado una lunga malattia sono riuscito a portare a termine tutte le mie trasmissioni e i miei progetti (persino una piccola soddisfazione: un disco di jazz al pianoforte…).

Ma anche, sedici puntate dedicate alla scuola sui problemi dell’ambiente e dell’energia. È stata un’avventura straordinaria, vissuta intensamente e resa possibile grazie alla collaborazione di un grande gruppo di autori, collaboratori, tecnici e scienziati. A mia volta, ho cercato di raccontare quello che ho imparato. Carissimi tutti, penso di aver fatto la mia parte. Cercate di fare anche voi la vostra per questo nostro difficile Paese. Un grande abbraccio”

Questo l’ultimo saluto di Piero Angela che passa il testimone a noi, chiedendo a ciascuno di fare la propria parte per il nostra Paese e per il mondo intero così come lui ha fatto in tutti questi anni, raccontando tutto ciò che ha appreso. Parole profonde che fanno riflettere sulla grande responsabilità che abbiamo tra le mani.

Come l’impareggiabile divulgatore scientifico ci ha insegnato, la scienza e il giusto approccio possono cambiare le cose, portando a termine le sfide ancora in corso con il nostro Pianeta. Adesso tocca a noi, ora più che mai.

Fonte: RAI

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook