Terremoto di Haiti, salgono a quasi 1.300 le vittime. E si attende una tempesta tropicale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sono quasi 1300 le vittime accertate del terremoto di magnitudo 7.2 che ha colpito Haiti sabato scorso e il bilancio è destinato a salire.

Sono quasi 1300 le vittime accertate del terremoto di magnitudo 7.2 che ha colpito Haiti sabato scorso e il bilancio è destinato a salire. Si scava infatti ancora tra quel che resta, tra le macerie che ancora una volta qui si è costretti a smuovere. 

Il timore è che la situazione si possa ulteriormente aggravare nelle prossime ore, a causa anche e soprattutto del previsto arrivo della tempesta tropicale Grace.

Il governo haitiano ha dichiarato lo stato di emergenza dopo che il terremoto ha colpito il Paese provocando, ad oggi, almeno 1.297 morti e oltre 5.700 feriti, secondo l’agenzia di protezione civile locale.

Delle 1.297 vittime, 1.054 si trovano nella regione amministrativa del sud, 119 a Grand’Anse, 122 a Nippes e due nella regione del nord-ovest.
Il terremoto ha distrutto 13.694 case e danneggiato altre 13.785, hanno detto funzionari dell’agenzia. La distruzione ha anche spinto al limite gli ospedali e bloccato le strade che avrebbero trasportato rifornimenti vitali.

Lo stato d’emergenza resterà in vigore per un mese ed è in vigore per il dipartimento occidentale, il dipartimento meridionale, Nippes e Grand’Anse.
Il terremoto ha colpito alle 8:30 del 14 agosto a circa 10 chilometri di profondità, con epicentro a circa 12 chilometri a nord-est di Saint-Louis-du-Sud, nella parte sud-occidentale del paese. La posizione era a circa 96 chilometri a ovest del disastroso terremoto di magnitudo 7.0 nel 2010 che uccise tra le 220mila e le 300mila persone stimate.

Fonte: CNN

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook