Pic-nic internazionale per la decrescita: tutti nei parchi per nuovi modelli di sviluppo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Meno consumi, più benessere e amore per la natura: è questa la filosofia che anima il primo Pic-nic Internazionale per la decrescita, che animerà oggi parchi e giardini di tutto il mondo.

Ecco il carrello smart per la spesa

Meno consumi, più benessere e amore per la natura: è questa la filosofia che anima il primo Pic-nic Internazionale per la decrescita, che animerà oggi parchi e giardini di tutto il mondo.

L’idea è semplice: ognuno porta una tovaglia, dei sacchetti di carta per la raccolta differenziata e del cibo cucinato a casa, preferibilmente con prodotti genuini e locali; banditi ovviamente piatti e posate di plastica, graditi invece oggetti da scambiare, dai libri già letti agli utensili che non usiamo più, o magari qualche creazione originale con materiale riciclato. Ci si ritrova tutti nel luogo prestabilito per ogni città e qui si mangia insieme, si condividono ricette, idee, pietanze, perché è nella convivialità di un pasto che si ritrova la gioia di stare in gruppo, conoscersi, confrontarsi.

Una domenica dedicata a stili di vita più sostenibili, a comportamenti di acquisto più critici, alla discussione su nuovi modelli di crescita economica che riducano gli sprechi e i consumi non necessari.

 

picnic_globale

Sul sito ufficiale si può trovare la mappa completa degli appuntamenti già organizzati in tutto il mondo, ma anche le informazioni per organizzare un Pic-nic per la decrescita nella vostra città, se già non ne esiste uno.

Tra quelli programmati in Italia vi segnaliamo i pic-nic di Bologna nei parchi di Villa Spada e Cavaioni: non solo un pranzo di gruppo, ma tante iniziative per parlare di sostenibilità e nuovi stili di vita. Si passa dallo shiatsu alla musica, da laboratori per bambini ad un mini corso di pittura “an plen er” alla bolognese, dallo scambio di libri a quello di giochi. In più un concorso fotografico e uno per la “mise en place” più scenografica.

A Roma l’appuntamento è a Villa Pamphili, Largo del Casale di Giovio di fronte alle piste di pattinaggio e ai giochi, organizzato dal Movimento per la Decrescita Felice – Circolo di Roma.

Eleonora Cresci

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook