Al via la Game Jam di Zagarolo, la maratona dedicata alla progettazione e programmazione dei videogiochi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dal 21 al 30 settembre lo Spazio Attivo Lazio Innova di Zagarolo ospiterà il GameJam ZGC, dedicato al mondo dei videogame.

È iniziato il countdown per la GameJam ZGC, l’evento dedicato alla programmazione e alla progettazione dei videogiochi nello Spazio Attivo Lazio Innova di Zagarolo. I videogame, infatti, non sono soltanto sinonimo di svago, ma anche di arte e cultura. Da Pacman a Space Invaders, da Super Mario a Sonic, da Street Fighter a Doom, fino ad arrivare a Call of Duty e Fortnite, il videogioco ha saputo evolversi entrando prepotentemente nell’immaginario collettivo della società e cambiando per sempre il mondo dell’intrattenimento digitale.

La competizione GameJam ZGC, lanciata dalla Regione Lazio – tramite Lazio Innova – e in collaborazione con Per Formare, si rivolge a studenti e giovani professionisti under 30, programmatori creativi, game designers, informatici e artisti digitali che abbiano voglia di cimentarsi nella creazione di un videogioco. L’attesa maratona è in programma dal 21 al 30 settembre dalle ore 10 del 21 presso lo Spazio Attivo Lazio Innova LOIC di Zagarolo (Piazza Della Indipendenza, 18).

Nel corso dei dieci giorni saranno approfonditi aspetti come il game design, la programmazione e lo sviluppo, senza trascurare il fine ultimo del videogioco: il divertirsi e lo stare insieme.

I candidati selezionati, suddivisi in quattro squadre, daranno vita ad una sfida creativa a partire dal tema “Scienza e Fantascienza”. Nel corso della Jam saranno presenti figure di supporto (tutor) ed esperti del settore, che guideranno i partecipanti con nuovi spunti e suggestioni. Saranno inoltre organizzate Lecture su temi attuali, come Unreal Engine, Substance Painter e How to sell your Videogames to the press, nonché Panel e incontri con professionisti, al fine di accrescere la conoscenza videoludica nei concorrenti. Due gli Open Debate in apertura e chiusura della Jam: nel primo sarà presentato il regolamento; nel secondo, si parlerà di prodotti futuri, partendo proprio dai videogame creati.

A giudicare i prototipi sarà una commissione coordinata dal game designer e innovation manager Claudio Pollina. Al vincitore spetterà un premio in denaro pari a 1.000 euro. Anche greenMe partecipa al GameJam ZGC come media partner e membro della commissione di valutazione.

Per consultare il regolamento e candidarsi collegarsi al sito:
https://www.zagarologamecity.com/

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook