Il coronavirus ferma anche la Notte della Taranta: annullate tutte le tappe del festival di pizzica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La notte della Taranta, il festival itinerante previsto dall'1 al 19 agosto, è stato annullato a causa del coronavirus a pochi giorni dall'avvio

Nel Regno Unito emessa una moneta per celebrare il 50° del Pride

Il coronavirus è riuscito a fermare uno degli appuntamenti più attesi dell’estate salentina. La notte della Taranta, il festival itinerante previsto dall’1 al 19 agosto, è stato annullato.

A pochi giorni dall’avvio, il Consiglio di amministrazione della Fondazione La Notte della Taranta insieme ai Sindaci della Grecìa Salentina, ha deciso di annullare il Festival, che avrebbe fatto tappa in 19 comuni del Salento, uno per ogni giornata.

Ma non solo. Anche il concertone di Melpignano del 22 agosto sarà a porte chiuse. Magra consolazione: sarà trasmesso su RAI 2 il 28 alle 22.45.

Non è bastata la riapertura della Puglia che dal 1° luglio ha dato il via libera alle feste popolari. Il coronavirus è riuscito a guastare uno degli eventi dell’estate.

“Una decisione difficile e sofferta per chi, come la Fondazione, in questi mesi di emergenza Covid non si è mai fermata ed ha programmato un Festival di grande valore culturale, in estrema sicurezza e ricco di appuntamenti come ogni anno. Questa decisione va incontro alla sensibilità dei Cittadini e dei Sindaci della Grecìa Salentina” spiega la Fondazione in un comunicato ufficiale.

La decisione arriva dopo che il Comune di Carpignano, in provincia di Lecce, ha cancellato la serata prevista per il 6 agosto a causa di un focolaio di coronavirus.

La Notte della Taranta è il più grande festival d’Italia e una delle più significative manifestazioni sulla cultura popolare in Europa. Si svolge in Salento ed è dedicato alla riscoperta della “pizzica”, la musica tradizionale salentina. Purtroppo non potremo assistere alla 22esima edizione ma come ha detto la Fondazione la speranza è quella di

” tornare nel 2021 a condividere insieme la bellezza della musica, del Salento e della Puglia”.

Fonti di riferimento: Fondazione Notte della Taranta

LEGGI anche:

La ballerina danza la pizzica nella piazza deserta di Lecce per “esorcizzare” il coronavirus

Pizzica in cima al mondo! Il Canzoniere Grecanico Salentino vince l’Oscar della world music

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook