“B’IO RISPARMIO”: a Milano la crisi si combatte così!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Chi l’ha detto che mangiare biologico vuol dire per forza pagare di più? Da oggi a Milano c’è B’IO RISPARMIO, un nuovo progetto di ORTO e GUSTO (noto nel capoluogo meneghino per la consegna a domicilio di prodotti bio) che permette di fare piccoli acquisti collettivi settimanali di frutta e verdura fresca biologica, in modo pratico e a portata di click, o di sms.

Quanta frutta e verdura dobbiamo mangiare ogni giorno?

Chi l’ha detto che mangiare biologico vuol dire per forza pagare di più? Da oggi a Milano c’è B’IO RISPARMIO, un nuovo progetto di ORTO e GUSTO (noto nel capoluogo meneghino per la consegna a domicilio di prodotti bio) che permette di fare piccoli acquisti collettivi settimanali di frutta e verdura fresca biologica, in modo pratico e a portata di click, o di SMS.

Grazie al progetto di B’io risparmio non solo si ha la garanzia di ricevere prodotti biologici freschi e genuini, ma si riesce anche a risparmiare. Quanto? Circa 1000 euro all’anno. Non poco per questi tempi di crisi nera e, a differenza dei gruppi di acquisto tradizionali, non è necessario acquistare grandi quantità. Basta riuscire a convincere parenti e amici e potrete avere la spesa a casa gratuitamente. Come?

BIO_RISPARMIOIl B’IO RISPARMIATORE, in pratica, organizza gli acquisti di frutta e verdura biologica di amici, parenti, colleghi, vicini di casa, membri di un’associazione o un circolo. Raccoglie gli ordini delle altre persone (ne bastano un minimo di 5) e così facendo riceve in omaggio la sua cassetta.

Con l’acquisto collettivo B’IO RISPARMIO, infatti, si ricevono 6 BIO-spese grandi al prezzo di 5… (ovvero delle cassette miste da 20 euro l’una) perché la sesta è GRATIS.

L’idea di B’IO RISPARMIO – ha detto Michaela di ORTO e GUSTO – è nata per andare incontro alle esigenze di quanti ci contattavano chiedendo se fosse possibile organizzare dei piccoli acquisti collettivi e quindi di risparmiare. Secondo noi mangiare bene non deve essere un lusso per pochi, ma un diritto di tutti e infatti con i nostri abbonamenti BIO-logici già davamo la possibilità di risparmiare cifre interessanti mangiando sano”.

E allora viene da chiedersi: a quando un B’IO RISPARMIO nelle altre città?

Verdiana Amorosi

Leggi tutti gli articoli sulle iniziative di spesa biologica a domicilio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook