Disastro ambientale in Cina: vino di riso finisce in un lago, migliaia di pesci “ubriachi” e morti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Moria di pesci nel lago cinese lago Jian, morti a causa dello sversamento di fiumi di vino di riso proveniente da un'azienda vicina

Ecco il carrello smart per la spesa

Una distesa di pesci ubriachi, molti dei quali ormai senza vita, che galleggiano sulle acque di un lago: è la scena raccapricciante che è stata ripresa in Cina a Shaoxing, nella provincia di Zhejiang. Nel filmato diffuso su YouTube si vedono alcuni pescatori, divertiti da quanto accaduto, che prelevano i poveri pesci a mani nude.

Ma purtroppo non c’è nulla da ridere. Siamo di fronte ad una strage ambientale, provocata da un incendio scoppiato in un’azienda della zona che produce vino di riso. A seguito dell’incidente, fiumi di alcol sono finiti nel lago Jian, dove vivono migliaia di esemplari di pesce gatto e pesci rossi, che sono finiti in coma etilico e poi deceduti. 

Dopo aver saputo dell’accaduto, diversi residenti della zona si sono precipitati nel lago per pescare i pesci, molto probabilmente per cucinarli o venderli. Le autorità della zona hanno fatto sapere che a breve il lago verrà ripulito, ma purtroppo l’ecosistema resterà compromesso ancora a lungo. 

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: YouTube/Newsflare 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook