Samantha Cristoforetti conferma lo scioglimento dei ghiacciai: quello Careser sta scomparendo come previsto 10 anni fa. Le foto sono impressionanti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le previsioni di 10 anni si sono avverate: le foto dallo spazio di Samantha Cristoforetti del ghiacciaio alpino Careser (Val di Peio, Trentino-Alto Adige) mostrano la sua progressiva scomparsa. Nel 2060 potrebbe non esserci proprio più se andiamo avanti così

Come conservare l'avocado

Le foto dallo spazio di Samantha Cristoforetti parlano da sole: il ghiacciaio Careser (Val di Peio, Trentino-Alto Adige) sta scomparendo. Le immagini confermano dunque le tristi previsioni di dieci anni fa.

Il ghiacciaio è attualmente fortemente sbilanciato e in rapido decadimentosi leggeva su una ricerca guidata dall’Università di Padova e pubblicata su ‘The Cryosphere’ – il suo tasso medio di perdita di massa negli ultimi 3 decenni è stato di 1,5 m di acqua equivalente all’anno, aumentando a 2,0 m di acqua equivalente all’anno nell’ultimo decennio. Sebbene questi tassi non siano rappresentativi su scala regionale, le variazioni di anno in anno del bilancio di massa mostrano un aumento inaspettato in correlazione con altri ghiacciai delle Alpi, negli ultimi 3 decenni. Se la perdita di massa continua a questo ritmo, il ghiacciaio scomparirà entro pochi decenni, ponendo fine a questa serie unica di osservazioni

L’articolo era stato pubblicato a dicembre 2013 ma si riferisce alle osservazioni aggiornate al 2012: sono dunque passati dieci anni e purtroppo le previsioni sembrano avverarsi, come conferma il climatologo Paolo Gabrielli.

Leggi anche: Dai ghiacciai alpini in scioglimento spuntano resti umani e animali mummificati (persino un relitto di aereo disperso 50 anni fa)

Dopo 10 anni, la realtà conferma le previsioni

scrive Samantha Cristoforetti su Twitter mostrando le immagini.

Non aggiunge altro, probabilmente perché non c’è bisogno.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Samantha Cristoforetti/Twitter / Paolo Gabrielli/Twitter

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook