I pompieri pagano il funerale di un bambino malato di cancro, dopo averlo aiutato tutti i giorni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dopo averlo portato per mesi su e giù dalle scale di casa sua in modo che la mamma potesse accompagnarlo a scuola nonostante il cancro e la paralisi, i pompieri di Marbella (dal cuore grande) hanno ora pagato le spese per il funerale di Benjamín che purtroppo non ce l’ha fatta.

Dopo averlo portato per mesi su e giù dalle scale di casa sua in modo che la mamma potesse accompagnarlo a scuola nonostante il cancro e la paralisi, i pompieri di Marbella (dal cuore grande) hanno ora pagato le spese per il funerale di Benjamín che purtroppo non ce l’ha fatta.

La storia di questo bambino di 7 sette anni è stata presa molto a cuore dai pompieri di Marbella, località spagnola della Costa del Sol. A Benjamín era stato diagnosticato un tumore alla testa che gli aveva provocato una paralisi al lato destro del corpo costringendolo su una sedia a rotelle.

Il bambino, però, aveva ugualmente seri problemi a spostarsi in quanto viveva in una casa al quarto piano senza ascensore. Fortunatamente è intervenuto il gruppo dei vigili del fuoco locale che ha deciso di aiutarlo (in modo del tutto volontario) ad andare su e giù ogni giorno in modo che potesse frequentare la scuola.

Purtroppo Benjamin pochi giorni fa ha perso la sua battaglia e si è spento a causa di un arresto cardio circolatorio. Il tumore cerebrale sembrava essersi stabilizzato, il bambino era stato definitivamente dimesso e stava cercando di recuperare grazie a sedute di logopedia e riabilitazione. Nonostante questo, il cancro è tornato e alla fine lo ha portato via.

Ora i pompieri suoi amici hanno deciso di pagare le spese per il suo funerale, visto anche che la mamma non può permettersele.

In realtà il gruppo di vigili del fuoco aveva risparmiato del denaro (6000 euro) per aiutare il bambino a trovare un alloggio più adeguato alle sue necessità e che gli offrisse una vita migliore. Quei soldi, purtroppo, saranno invece spesi per garantirgli una degna sepoltura.

Il piccolo è diventato un simbolo e sabato prossimo i suoi amici si riuniranno a Fuengirola per ricordarlo in un evento di beneficenza contro il cancro.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook