L’Australia torna a bruciare: le fiamme hanno già arso 320mila ettari di foresta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L'Australia torna a bruciare: al momento sono stati rasi al suolo dalle fiamme 3200 km quadrati nella zona di Margaret River.

Nell’Australia occidentale diversi campeggi, aziende vinicole e attrazioni turistiche sono stati evacuati a causa di un incendio boschivo che minaccia vite e abitazioni.

L’Australia torna a bruciare. Quest’anno, l’Australia occidentale e il Territorio del Nord hanno sperimentato gravi ondate di calore e un inizio tardivo della stagione delle piogge: condizioni perfette per la proliferazione degli incendi boschivi, come quello che sta devastando la zona di Margaret River. Un incendio “estremamente grave”, che ha dilaniato il parco nazionale di Leeuwin-Naturaliste, bruciando oltre 3.200 ettari.

In queste ore oltre 100 vigili del fuoco stanno combattendo per contenere le fiamme; le persone che si trovano nella zona sono state esortate a scappare. Un secondo incendio incontrollato, inoltre, è scoppiato nella vicina Yallingup, a sud di Margaret River. Anche qui i residenti sul lato orientale di Caves Road sono stati invitati a evacuare.

Il commissario dei servizi di emergenza, Darren Klemm, ha affermato che l’incendio si sta diffondendo rapidamente in più direzioni con condizioni di caldo e vento, che dovrebbero continuare per diverse ore. 

Si prevede che le condizioni meteorologiche rimarranno difficili oggi e la comunità deve stare all’erta, tuttavia speriamo che le condizioni migliorino nelle prossime 24 ore

ha affermato Klemm.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Redattrice su temi della sostenibilità sociale e ambientale. Laureata con lode in filosofia, ha conseguito un master di II livello in Rendicontazione Innovazione e Sostenibilità. Ha maturato esperienza nella comunicazione e nell’organizzazione di eventi presso enti profit e no profit.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook