Sciroppo d’agave: un’alternativa allo zucchero

immagine

Ormai è universalmente (o quasi!!!) riconosciuto che lo zucchero bianco raffinato è dannoso per la salute e non apporta alcun minerale utile al nostro organismo. A questo proposito vi rimando all’articolo “Lo zucchero? Tossico e dannoso come il fumo e l’alcool“.

Proprio per questo motivo sarebbe buona cosa limitarne il più possibile l’utilizzo, magari prediligendo al suo posto alcuni dolcificanti naturali come miele, malto d’orzo e riso, stevia, ecc. Oggi voglio parlarvi di una delle dolci alternative più utilizzate: lo sciroppo d’agave!

Scoperto all’epoca degli Aztechi, questo sciroppo viene estratto dall’Agave Tequiliana Weber una pianta grassa che nasce e cresce soprattutto in Messico. Il succo si ricava dalla linfa presente nella parte centrale della pianta che viene poi filtrata e scaldata per ottenere un liquido omogeneo e un po’ denso.

Lo sciroppo o succo d’Agave è un ottimo dolcificante per rendere più gustose bevande e torte. Ha un sapore abbastanza neutro e si può utilizzare anche nel caffè, non lascia infatti alcun retrogusto (come avviene invece con la stevia!). Inoltre, poiché ha un potere dolcificante del 25% in più rispetto allo zucchero bianco, ne basta pochissimo e si può utilizzare anche a freddo!

Questo prodotto ha anche lati negativi: contiene molto fruttosio (anche di questo componente è bene non abusarne…come del resto di nessun dolcificante!) e recentemente è stato messo in luce come il processo di estrazione e produzione a livello industriale ahimè non sia proprio naturale…

Dove trovarlo

Lo sciroppo d’agave si può acquistare nei negozi bio o di alimentazione naturale, spesso lo vendono anche le erboristerie che hanno una sezione dedicata a cibo e bevande e raramente si può trovare anche in farmacia o nei tradizionali supermercati. Il prezzo è un po’ altino…mezzo litro di prodotto si aggira intorno ai 6 euro a seconda delle marche. Dura però molti mesi soprattutto se si alterna l’utilizzo dell’agave al miele, il malto, la stevia o altri dolcificanti naturali o non.

Alla prossima

Francesca

Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi alla pagina NaturoMania !

Twitter: NaturoManiaBlog

Se volete contattarmi in privato: [email protected]

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Yves Rocher

Premio Terre de Femmes e l’impegno di Yves Rocher nella tutela dell’ambiente

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Seat

Auto a metano, il self service darà una nuova spinta?

corsi pagamento

seguici su facebook