Ricetta autunnale: Crespelle con farina di castagne, ripiene di zucca e funghi

crespelle farro zuccca e funghi

Adoro le crespelle e quando ho un attimo di pace mi piace prepararle e di solito cerco sempre qualche variante sfiziosa e diversa dal solito. Oggi vi propongo una ricetta veramente deliziosa, perfetta per l’autunno, in quanto è realizzata proprio con ingredienti di stagione.

CRESPELLE CON FARINA DI CASTAGNE, RIPIENE DI ZUCCA E FUNGHI


Ingredienti:

100 g di farina di castagne

un pizzico di sale

200 ml di latte vaccino o vegetale

400 g di polpa di zucca

300 g di funghi champignon

olio extra vergine di oliva

sale, pepe, aglio

150 g di stracchino

30 g di grana


Per la preparazione vi lascio qui il video, che per seguire una ricetta passo passo trovo sia sempre la cosa migliore.

E siccome parliamo di scelte golose ma sane, vediamo un po’ il profilo nutrizionale di questa ricetta, che non è per nulla male!

La farina di castagne è un alimento importante in termini nutrizionali, grazie ad un’abbondante percentuale di carboidrati (76,2 g/100 g di farina) e amidi in particolare, un discreto contenuto in proteine (6,1 g/100 g di prodotto) e grassi (3,7 g/ 100 g di farina).

I restanti 11,4 g sono costituiti da acqua. La farina di castagne è fonte di sali minerali, soprattutto potassio, poi magnesio, zolfo, ferro e calcio. Contiene vitamine B1, B2, C e PP.

La zucca bilancia l’apporto calorico importante delle castagne con le sue 18 calorie per 100 g ed è ricca di sostanze antiossidanti e di beta-carotene, che può essere utilizzato dall’organismo per la formazione della vitamina A.

Contiene anche vitamina C e sali minerali, in particolare potassio, fosforo e calcio

Anche i funghi, come la zucca sono alimenti poco calorici, non contengono grassi e sono ricchi di minerali come fosforo, magnesio e potassio.

Presenti le vitamine del gruppo B vitamina D e vitamina E. Hanno un alto contenuto di proteine per essere alimenti del regno vegetale ( 2,3% in 100 g).

Sono una fonte importante di lovastatina, una sostanza in grado di inibire la formazione di colesterolo cattivo.

Foto di copertina tratta da mypersonaltrainer.it

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Hello Fish!

Pesce, ne consumiamo troppo e male. Ecco come fare scelte responsabili

corsi pagamento

seguici su facebook