Mela cotogna: proprietà e utilizzi del frutto autunnale dimenticato

mela-cotogna

Prima la mela cotogna era un frutto che faceva parte a pieno titolo della stagione autunnale, negli ultimi anni però, almeno in alcune parti d’Italia, è stato pressoché dimenticato ed è davvero difficile trovarlo al mercato o nelle frutterie.

Forse perché non è esteticamente bello come le tradizionali mele oppure perché ha un sapore particolare e un po’ acidulo che lo avvicina di più alle pere? Non è dato saperlo, fatto sta che dimenticare di mangiare questo frutto è un errore viste le sue numerose proprietà e i possibili utilizzi.

La mela cotogna è poco calorica ma ricca di acqua, sali minerali (tra cui potassio, magnesio e calcio), vitamine e fibre, ed è dunque utile, tra le altre cose, alla quotidiana regolarità intestinale. Se si mangia cruda, fornisce un buon quantitativo di vitamina C (con la cottura si disperde!). Purtroppo però, dal momento che la mela cotogna ha un sapore acidulo, molte persone preferiscono consumarla cotta, preparando ad esempio una marmellata oppure semplicemente cuocendola insieme a delle spezie aromatiche come cannella e chiodi di garofano.

Con la mela cotogna si può preparare anche un infuso che favorisce la digestione e con proprietà antinfiammatorie utili a stomaco e intestino. Il decotto, poi, fin dall’antichità veniva utilizzato per contrastare mal di gola e tosse. Prepararlo è semplicissimo basta lavare la mela, tagliarla a pezzetti e farla bollire insieme a 200 ml d’acqua per circa 10 minuti, dolcificandola poi a piacere (ma senza esagerare!).

C’è infine chi con questo frutto prepara un gel da utilizzare sui capelli. A questo scopo si prendono solo i semi della mela cotogna: un cucchiaio di essi si fa bollire per 15 minuti in 250 ml d’acqua. Quello che ne uscirà fuori è appunto un composto gelatino che una volta raggiunta la temperatura ambiente e accuratamente filtrato, si può utilizzare sui capelli al posto del tradizionale gel. E’ anche un ottimo antiforfora e non ingrassa i capelli!

Alla prossima

Francesca

Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi alla pagina NaturoMania !
Twitter: NaturoManiaBlog

LEGGI ANCHE:

Melograno: fate il pieno di antiossidanti naturali

Cachi: 6 buoni motivi per mangiarli

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Seat

Auto a metano, il self service darà una nuova spinta?

Yves Rocher

Premio Terre de Femmes e l’impegno di Yves Rocher nella tutela dell’ambiente

corsi pagamento

seguici su facebook