Diventare vegetariani o vegani: è facile se sai come farlo

vegetariani

Diverse persone mi scrivono per raccontarmi che sono passati ad una dieta vegetariana/vegana o che stanno per farlo ma hanno paura di commettere degli errori perché temono di non assumere il giusto quantitativo di proteine, ferro, calcio, ecc. Si fanno prendere dall’ansia magari pensando alle porzioni, a quante volte a settimana devono mangiare i legumi, a come “sostituire” le fonti proteiche in modo corretto, ecc.

Non sono un medico e non sono una nutrizionista ma quella che posso portarvi è la mia personale esperienza. Nessuna carenza nutrizionale, nessuna debolezza (ferro a livelli ottimali) e nessun problema di altro genere, anzi da quando sono diventata vegetariana è stato un susseguirsi di belle sensazioni ed occasioni per sperimentare nuovi sapori.

Fondamentale però, è vero, sapere come fare. Un’alimentazione vegetariana o vegana non è di per se salutare, infatti c’è il rischio che per compensare si consumino eccessivamente pasta e pane (raffinati), uova o formaggi (nel caso dei vegetariani) trascurando invece cereali integrali, frutta (fresca e secca) verdure, ecc. Uno dei segreti per stare bene e non tornare indietro sui propri passi è variare… variare tanto a seconda della stagionalità e imparare a cucinare cibi nuovi, riscoprendo ad esempio alcuni cereali e legumi un po’ dimenticati!

Ma dunque come fare a seguire una corretta alimentazione vegetariana o vegana? Affidiamoci ai consigli degli esperti! E chi può darceli meglio della Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana (SSNV) che porta avanti da anni con convinzione questo regime alimentare?

A questo proposito vi consiglio di spulciare il sito, scaricare gratuitamente e leggere una breve pubblicazione: “Impariamo a mangiare sano con i cibi vegetali” della dottoressa Luciana Baroni, presidente della SSNV, dove troverete tante informazioni preziose oltre che esempi di menù per adulti, bambini e donne in gravidanza e alcune ricette che potete subito sperimentare per variare un po’ il vostro veg-menù!

Tra le cose più interessanti a mio parere ci sono: il paragrafo “il mito delle proteine” e quello dedicato al ferro oltre che la sezione “impara a conoscere cibi nuovi” che vi consiglia di iniziare ad inserire piano piano nella vostra alimentazione cibi sconosciuti ai più: alghe, olio di lino, semi oleosi, seitan, tofu, tempeh, ecc.

Potete scaricarlo qui: IMPARIAMO A MANGIARE SANO CON I CIBI VEGETALI.

Buona lettura!

Francesca

Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi alla pagina NaturoMania !
Twitter: NaturoManiaBlog

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Yves Rocher

Premio Terre de Femmes e l’impegno di Yves Rocher nella tutela dell’ambiente

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Seat

Auto a metano, il self service darà una nuova spinta?

corsi pagamento

seguici su facebook