Sindrome del rubinetto del gas: qualche consiglio utile per chiudere casa e andare in vacanza sereni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Siete in partenza per le vacanze? Bene, allora dopo aver fatto le valigie e prima di chiudere la porta di casa, per lasciarvi alle spalle lo stress dell’anno lavorativo ed immergervi nel totale relax, ricordatevi di adottare alcuni piccoli accorgimenti per evitare la cosiddetta “sindrome del rubinetto del gas“, il dubbio lacerante di aver lasciato aperto qualcosa, che sopraggiunge quando ormai siamo in viaggio verso la meta estiva.

Gli imprevisti possono sempre capitare, ma per cercare di evitarli – o ridurli al minimo – basta fare attenzione a tre cose: le prese elettriche, i rubinetti dell’acqua e la manopola del gas.

Secondo quanto suggerito dall’Istituto Italiano del Marchio di Qualità, al momento di lasciare la propria casa per andare in vacanza, sarebbe opportuno – se possibile – staccare direttamente l’interruttore generale e mettere così a riposo tutti gli elettrodomestici, comprese le luci di stand-by, “i vampiri “che continuano a consumare energia anche durante la nostra assenza. Un modo per stare più tranquilli, evitando di consumare inutilmente energia e allo stesso tempo risparmiare sulla bolletta.

Adottando questa soluzione però, frigoriferi e freezer devono essere svuotati e gli sportelli devono essere lasciati aperti per non permettere alle muffe di formarsi.

Se invece preferite lasciare tutto in funzione, è bene staccare la spina di tutti gli elettrodomestici non necessari, come forno, microonde, computer, boiler elettrico, lavatrici, televisione e l’antenna, che potrebbe dare problemi al sopraggiungere di un fulmine.
Ricordatevi invece di lasciare attivo l’impianto di allarme – se presente – e quello di irrigazione per piante e giardino.

Stessa attenzione anche per l’acqua: bisogna controllare bene che non ci siano perdite dai rubinetti, né segni di acqua sui muri. In ogni caso, è opportuno chiudere il rubinetto generale dell’acqua o almeno tutti i rubinetti del bagno e della cucina.
Ultima cosa prima di chiudere a chiave la porta: il tanto temuto gas. Vi consigliamo di controllare la chiusura dei rubinetti del piano di cottura, quello dello scaldabagno e naturalmente il rubinetto generale: in questo modo potete godervi davvero l’estate.

Buone vacanze a tutti!

Verdiana Amorosi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook