Philips Hue, la lampadina a LED intelligente e multicolor che si accende col cellulare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il mondo delle lampadine si fa tecnologico. Controllare la luce di casa attraverso il proprio smartphone per limitare i consumi, il tutto in modalità wireless. È questa la nuova frontiera dell‘illuminazione domestica inaugurata dalle nuove lampadine Hue di Philips. Quest’ultima permette di creare e controllare la luce attraverso un’app per smartphone o tablet personalizzando l’illuminazione.

Con la sua luce LED ad alta qualità e basso consumo, Philips hue permette di regolare la tonalità di luce bianca o di creare luce di qualsiasi colore. La sua configurazione è abbastanza semplice ed una volta effettuata, occorre scaricare la Hue App da iTunes per regolare le luci della propria abitazione in un modo completamente nuovo. Philips non è nuova a questo genere di soluzioni. Lo scorso aprile ha infatti presentato la lampadina LED che dura 20 anni.

A cosa serve Hue? A controllare da remoto il sistema di illuminazione della propria casa aumentandone la sicurezza, consentendo di scegliere impostazioni personalizzate e permettendo di programmare il timer in modo da gestire la routine giornaliera via web con una gestione più attenta dei consumi. Con la sua luce LED ad alta qualità e basso consumo, inoltre, Philips hue permette di regolare la tonalità di luce bianca o di creare luce di qualsiasi colore.

Cosa permette di fare l’app? Salvare gli effetti luminosi preferiti o un momento particolare del giorno per ogni stanza e poterli richiamare in un istante, usare qualsiasi foto dal proprio telefono come tavolozza di colore per “pitturare” le stanza con la luce, regolare la luce bianca passando da una luce calda, come quella di una candela, ad una fredda e vibrante, creare atmosfere integrando il proprio arredamento con i colori dell’arcobaleno e soprattutto monitorare l’illuminazione in remoto quando non si è in casa.

philips hue

E in termini economici, quali sono i vantaggi? Ogni lampadina Hue consuma l’80% di energia in meno rispetto a una lampadina tradizionale.

Dove acquistarla? Philips Hue è disponibile solo negli Apple Store a partire da oggi. Il kit base comprende tre lampadine da sostituire a quelle esistenti e un sistema di gestione da collegare al sistema wi-fi di casa.

Quanto costa? Per avere la lampadina Hue di Philips sarà necessario sborsare 199 euro, o l’equivalente in dollari per il mercato americano. Non è di certo economica, ma forse in una prospettiva a lungo termine potrebbe essere conveniente.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

Da Philips la lampadina a LED che dura 20 anni

Addio vecchie lampadine: ecco la guida per scegliere i migliori prodotti sul mercato

Lampadine a risparmio energetico: la guida ragionata sulle lampade a basso consumo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook