Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Come cambiare gestore di luce, gas e telefono? Tante le soluzioni in commercio ma prima di passare a un altro operatore ci sono alcune cose di cui tenere conto.

Cambiare fornitore di energia elettrica e gas è molto semplice, così come il passaggio a un nuovo operatore telefonico. Tuttavia, nel primo caso, per le utenze dell’energia il cambio non prevede penali, nel secondo potrebbero esserci dei vincoli, di cui si può chiedere nota al proprio gestore.

Perché scegliere di affidarsi a un nuovo operatore?

La motivazione principale è il risparmio in bolletta. Se avete notato che negli ultimi mesi le spese per luce e gas sono aumentate, è possibile che l’offerta promozionale eventualmente attiva sia scaduta, che le condizioni economiche siano cambiate o ancora che la tariffa non sia adatta alle nostre esigenze di consumo.

A questo punto, per abbassare la bolletta può essere utile cambiare fornitore, scegliendo anche un unico gestore. Una bolletta unica, che comprende le spese delle principali utenze domestiche ossia luce, gas e fibra, è una soluzione che facilita la gestione delle spese di casa.

In ogni caso, il cambio non prevede alcuna interruzione nell’erogazione dell’energia elettrica o del gas e non serve neanche sostituire il contatore. A cambiare infatti è solo la società di vendita. Tante sono le soluzioni sul mercato che combinano luce e gas, meno quelle che uniscono ai vantaggi della bolletta unica per il fabbisogno energetico anche la connettività.

Tua  offre la possibilità di avere tutto in un’unica bolletta per semplificare al massimo la gestione delle forniture di luce, gas e connessione internet. Ma non solo. Le utenze hanno un canone mensile fisso, che non cambia, evitando così soprese in bolletta.

L’obiettivo è quello di garantire al cliente tutte le opportunità legate alla scelta di un unico interlocutore per l’utilizzo di energia e connessione Internet tramite fibra ad alta velocità. L’utente può quindi scegliere i servizi da unire insieme affidandoli a Tua ma prima di farlo può effettuare una stima semplice e immediata dell’effettivo risparmio economico delle utenze selezionate.

I vantaggi sono molteplici e sono riassumibili in tre punti: in primo luogo un unico riepilogo costi, che permette di avere il dettaglio della spesa per le diverse forniture, in un solo documento; la possibilità di avere una connessione internet ad alta velocità, navigando ad 1 Gb/s grazie all’utilizzo della fibra ottica a ridotto impatto e infine un unico call center per l’assistenza clienti dedicata a luce, gas e fibra.

Tua offre tre offerte in cui è possibile scegliere solo luce (Tua1), luce e gas (Tua2) e luce, gas e fibra (Tua3). Quest’ultima opzione offre un canone fisso mensile che comprende le tre utenze a una spesa sempre uguale, senza sorprese. Il costo è di 159€/mese totali per utilizzare la fornitura al massimo, a prescindere dai consumi.

Anche l’attivazione dell’offerta è molto semplice e immediata. Basta verificare la copertura della fibra ad alta velocità presso il proprio indirizzo tramite il sito web di Tua e scegliere se attivare l’offerta online (in soli 2 minuti) o richiedere il supporto dei consulenti specializzati. Una soluzione che permette di liberarci dalle numerose e spesso incomprensibili bollette, con soluzioni personalizzate sia per gli utenti privati che per le aziende. gli utenti privati che per le aziende.

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida