Freedom Power: il ponte galleggiante che produce energia con il sole, ventio e… onde

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un pontile intelligente, che prende energia dalle onde e dal sole. Un vero e proprio ponte galleggiante capace di produrre energia elettrica, termica e aria compressa. Una struttura di attracco che sfrutta le rinnovabili. È tutto questo Freedom Power, una avveniristica infrastruttura presentata da Cepa in occasione dell’EnergyMed di Napoli.

Il suo merito? Quello di rimettere in campo l’esigenza del risparmio energetico anche nei porti turistici e nelle strutture balneari.

Definito tecnicamente come il “pontile galleggiante modulare e generatore polivalente di energia da fonte rinnovabile integrato“, Freedom Power altro non è che un classico pontile o una piattaforma galleggiante, ma in grado di generare energia elettrica, termica e ad aria compressa da fonte rinnovabile.

In che modo? Sfruttando al meglio le correnti fluviali e marine, il moto ondoso e le maree: in questo caso, le correnti orizzontali fluviali o marine sono captate con un sistema di ruote idrauliche in grado di trasformarne il movimento in energia elettrica. E potrà essere sfruttato anche quello prodotto dal transito dei mezzi nautici e dal moto ondoso verticale attraverso due differenti sistemi.

Ma Freedom Power sfrutta anche l’energia eolica e quella solare, grazie a una serie di modifiche sostanziali, sia strutturali che funzionali. E la ciliegina sulla torta è che questo innovativo ponte è un autentico supporto alla mobilità sostenibile, grazie al fatto che è concepita per rifornire energia ai veicoli elettrici e a quelli con propulsore ad aria compressa, mediante apposite colonnine posizionate lungo la piattaforma.

Insomma, sole, vento e moto ondoso. Qui abbiamo un vero generatore polivalente di energia 100% green, che si è meritato il terzo posto della categoria “Mobilità Sostenibile” del Concorso di Idee Internazionali promosso da Mare Vivo e che parte da un principio vecchio quanto il mondo: i fiumi, i mari, il sole e il vento, sono i più grandi giacimenti di energia pulita al mondo.

Germana Carillo

Onde e sole: ecco il ponte galleggiante sostenibile che sfrutta le rinnovabili

LEGGI anche:

Energia dalle onde: a Venezia si sperimenta l’elettricità prodotta dal mare della laguna

Energia marina: navi-generatori per produrre energia pulita dalle onde

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Repubblica di San Marino

Repubblica di San Marino: il turismo slow e green che non ti aspetti

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook