Caldaie: nuovi standard Ue dal 2015

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dall’Ue nuovi standard di efficienza per le caldaie da riscaldamento. L’obiettivo? Abbattere il più possibile le emissioni inquinanti ad esse legate. Si parte nel 2015.

A stabilirlo è stato il Comitato di regolamentazione della direttiva sulla progettazione ecocompatibile Ecodesign che dopo 5 anni di trattative ha fissato i nuovi standard di efficienza dedicati alle caldaie da riscaldamento. A rendere lungo il processo decisionale hanno contribuito anche i costi degli impianti. Il costo delle caldaie a gas e a gasolio al dettaglio va da 1.500 a 3.000 euro con un quoziente di efficienza di circa il 50%. Le caldaie a condensazione, al dettaglio costano invece circa 5000 euro, ma garantiscono un livello di efficienza dell’81%.

La decisione rientra nel programma di riduzione delle emissioni dell’Ue entro il 2020, il cosiddetto 20-20-20. I nuovi standard da soli permetterebbero da soli di raggiungere il 15% dei suddetti obiettivi di riduzione delle emissioni e di efficienza energetica.

Secondo quanto stabilito dalla nuova direttiva, la progettazione ecocompatibile delle caldaie porterà nel corso di qualche anno all’eliminazione dei dispositivi più inquinanti che verranno gradualmente sostituiti con quelli a condensazione, più efficienti.

Si partirà dal 2015, quando questi ultimi potranno ottenere la classificazione ‘A++‘ in una scala che parte da ‘G’ nelle nuove etichette. Dal 2019 poi sarà introdotta la classificazione ‘A+++’.

Una decisione non da poco se si considera che uno studio condotto da Ecofys ha dimostrato che l’applicazione della direttiva sulla progettazione ecocompatibile eviterebbe all’atmosfera 400 milioni tonnellate di emissioni di CO2 all’anno.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

Contro lo smog, meno riscaldamento nelle case e più caldaie nuove

La caldaia: consigli per la scelta, l’installazione e la manutenzione. Per un calore in tutta sicurezza

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook