Biro, il robot che fa risparmiare sulla bolletta elettrica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Da sempre i film di fantascienza ci hanno raccontato che i robot saranno il futuro e potranno cambiarci la vita nel bene e nel male. Oggi vi parliamo di un robot “buono” che promette di far scendere la nostra bolletta elettrica.

Si tratta di Biro, dispositivo che è in grado, grazie a delle tecnologie innovative, di fare una diagnosi della casa a livello energetico, indicando dove e in che modo si potrebbe risparmiare energia e di conseguenza soldi fino ad arrivare ad un meno 30% in bolletta. Gli basta solo un mese per monitorare quanto avviene in un casa, ovvero le abitudini energetiche della famiglia vedendo dove sono gli sprechi e dove è possibile tagliare per ottenere un risparmio.

Il robot, ideato da Marco Santarelli con la collaborazione del suo team, è alto 35 centimetri ed è dotato di piccoli moduli fotovoltaici alle sue spalle e una scheda interna su cui vengono registrati i consumi della famiglia. È grazie ai suoi occhi a raggi infrarossi, però, che riesce a vedere tutto: quante volte viene accesa e spenta la luce, il consumo effettivo degli elettrodomestici e la dispersione di calore. In questo modo ottiene, dopo circa un mese, una mappatura energetica della casa dettagliata e precisa.

robot energia

Il Robot Biro – ha dichiarato Santarelli – diventa così un vero e proprio consulente energetico e già la sua costante presenza e attenzione in casa può far riflettere la famiglia sulle proprie cattive abitudini energetiche. Si tratta di un ospite prezioso, basti pensare che la bolletta media della famiglia italiana potrebbe passare da 580 euro l’ anno a 400, con un risparmio secco di 180 euro”.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

– Bollette luce e gas: sprechiamo ogni anno 200 euro

10 modi per risparmiare gas ed energia mentre si cucina

8 consigli per risparmiare il gas in inverno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook