bagnoecologicoOgni mattina tutti si trascinano in bagno cercando di svegliarsi. Ogni notte la giornata finisce nel bagno dove ci si lava i denti e ci si prepara ad andare a letto. È giunta l'ora di rendere questa stanza più sostenibile, dal consumo dell'acqua a quello della carta, fino all'utilizzo dei prodotti per l'igiene.

Dopo i consigli per rendere la vostra cucina più efficiente, ecco quelli per un bagno più "verde" possibile.

Consumi

Sempre più alberi finiscono nel nostro bagno sotto forma di carta igienica. Di certo non muoiono per una nobile causa. Se proprio non ce la fate ad optare per la carta igienica lavabile, greenMe.it consiglia di utilizzare quella ecologica, come Seventh Generation, Earth Friendly o Ecolucart. I prodotti ricavati dalla carta riciclata, infatti, riducono l'esigenza di pasta di cellulosa vergine ed evitano di tagliare nuovi alberi.

rubinettoNon smetteremo mai di dirvi di chiudere il rubinetto dell'acqua quando non serve. A partire dalla rasatura per i maschietti fino allo shampoo per le femminucce. Quando lavate i denti non lasciate scorrere l'acqua inutilmente e, quando fate la doccia insaponatevi prima di lavarvi.

Pulizie

Specchi sporchi? Basta utilizzare prodotti chimici. Per far risplendere la nostra immagine riflessa si possono usare prodotti ecologici ricavati da ingredienti biodegradabili, efficienti allo stesso modo di quelli convenzionali. Provate quelli della linea Orange Mate, come Citrus Glass e Surface Cleaners, prodotti con arancia o limone senza ammoniaca. Il vostro bagno oltre a brillare profumerà di agrumeto.

Anche per pulire il vostro gabinetto si possono utilizzare prodotti verdi, senza sostanze chimiche, come quelli della casa di prodotti ecologici Clorox.

pulire_vetriVolete un prodotto fatto da voi in casa? Mischiate il bicarbonato di sodio con l'acqua e, con un vecchio spazzolino da denti, riuscirete a rimuovere anche le macchie più dure.

Per pulire lo scolo di doccia o lavandino è sufficiente mescolare aceto e bicarbonato di sodio. La miscela, una volta introdotta nelle tubature, avrà una reazione chimica in grado di liberare efficacemente il calcare in eccesso. È necessario tappare lo scolo e una volta conclusa l'operazione risciacquare con acqua molto calda.

Preoccupati per macchie e muffa sulle pareti? Mescolate in parti uguali aceto e acqua in un contenitore a spruzzo. Vedrete come il vostro prodotto homemade sterminerà ogni macchia. Agitare molto prima del uso.

Arredamento

Se state ristrutturando il vostro bagno e dovete scegliete il colore delle pareti, optate per vernici eco a basso impatto ambientale. È facile riconoscerle, sono contrassegnate da un apposito marchio di qualità ecologica Ecolabel, certificato dall'Unione Europea.

Fornitevi di cestini per carta e plastica. Sono innumerevoli i rifiuti che vengono prodotti ogni giorno nel bagno ed è necessario che vengano riciclati.

Utilizzate gli economizzatori idrici per doccia e lavandino. I riduttori di flusso per doccia o i rompigetto per i rubinetti sono facili da installare e consentono, aumentando la pressione del getto, di ridurre fino al 50% i consumi di acqua. Questi congegni sono inoltre realizzati con speciali resine autopulenti che impediscono l'incrostazione calcarea e la proliferazione batterica. Scegliete lampadine a basso consumo energetico.

Buon divertimento e, alla prossima puntata.

Alberto Maria Vedova

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog