ENVI

Prendere coscienza dei propri consumi energetici per intervenire sugli sprechi. Questo il principio alla base dell'ENVI, il dispositivo che permette di verificare in tempo reale e in qualsiasi momento la spesa giornaliera, settimanale e mensile del consumo elettrico di tutta la casa o di tutto l’ufficio.

Se chiedo a 10 persone di stimare quanto consuma una lampadina da 100 Watt lasciata accesa 24 ore su 24 per un anno, ottengo 10 risposte completamente diverse”. Riflessioni come questa ispirarono l’ingegnere inglese Martin Dix all’invenzione di un display in grado di monitorare i costi per l'elettricità. Nel 2004 naque così Current Cost, l’azienda che con i suoi prodotti educa a eliminare tutti gli sprechi di consumo elettrico. Ed è stato subito un enorme successo: dal 2007 ad oggi sono stati venduti infatti quasi un milione e mezzo dei dispositivi di Current Cost, che in Italia viene rappresentata da Costocorrente.

Fra le varie soluzioni per il monitoraggio dei consumi e dei costi energetici prodotti dall'azienda inglese, l’ENVI si distingue non solo per le sue caratteristiche tecniche ed il suo design semplice ed elegante, ma anche perché viene proposto ad un prezzo decisamente competitivo (64,50 €, acquistabile presso lo shop di Costocorrente) ed è disponibile con il display e il manuale in italiano.

Ovviamente, il dispositivo in sé non fa risparmiare, ma l’effetto psicologico di poter controllare la reale spesa per la corrente è notevole: parliamo di una bolletta ridotta del 10-15% (e della rispettiva diminuzione delle emissioni CO2), un risparmio che permette di ammortizzare il costo dell’ENVI in meno di un anno.

L’istallazione è facilissima e non necessita dell’intervento di un elettricista: una volta collegato al contatore del gestore elettrico, il trasmettitore invia i dati automaticamente al monitor, coprendo senza problemi una distanza di oltre 40 metri.

Envi2

Il display del monitor visualizza l’attuale consumo elettrico e la relativa spesa, la riduzione (o l’incremento) del consumo e del costo dopo aver spento (o acceso) un qualsiasi elettrodomestico, un riepilogo del consumo degli ultimi uno/sette/trenta giorni e un grafico dei consumi nelle tre fasce orarie del giorno precedente.

Oltre a quello dedicato ai consumi di tutta la casa (o tutto l’ufficio), l’ENVI dispone di altri 9 canali per il monitoraggio di singoli elettrodomestici, che richiedono però l’acquisto delle cosiddette IAMs (Individual Appliance Monitors), non comprese però nel prezzo.

Con un apposito cavo, tutti i dati possono essere trasferiti automaticamente su PC o su piattaforme dedicate, permettendo il monitoraggio dello storico. I relativi software possono essere scaricati gratis dal sito www.costocorrente.it.

Grazie alle sue caratteristiche tecniche, alla sua affidabilità e al suo prezzo, qualche mese fa l’ENVI è stato scelto da Google come uno dei pochi dispositivi attraverso i quali è possibile collegarsi a Google PowerMeter .

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog