bonus ristrutturazione

Bonus ristrutturazioni. Adesso è possibile trasmettere i dati per ottenere le detrazioni fiscali previste per gli interventi di ristrutturazione edilizia che comportano risparmio energetico e/o utilizzo di fonti rinnovabili. L'Enea ha annunciato l'attivazione del portale finanziaria2018.enea.it. Ecco in quali casi dovrà essere inviata.

Il bonus ristrutturazioni, valido per gli interventi effettuati quest'anno, può essere richiesto fino a 96mila euro di spesa, sia per lavori sulle singole unità immobiliari che per la ristrutturazione delle parti comuni dei condomini.

Si potrà detrarre il 50% delle spese sostenute documentate dai bonifici bancari per 3 tipologie di interventi: manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia.

Per alcuni di questi, è necessario inviare all'Enea tramite apposito sito i documenti necessari per usufruire delle detrazioni fiscali.

Il portale è online dal 21 novembre scorso. Spiega l'Enea che la trasmissione dei dati dovrà avvenire entro 90 giorni a partire dalla data di ultimazione dei lavori o del collaudo. Nel caso di interventi già conclusi, il termine dei 90 giorni partirà dal 21 novembre 2018, ossia dal giorno di messa online del sito.

"Si precisa che la “Scheda descrittiva dell’intervento” da inviare all’ENEA va firmata da un tecnico abilitato solo nei casi in cui è prevista l’asseverazione, come esplicitato nel vademecum e nella stessa scheda descrittiva, che riporta la seguente dicitura: 'Il documento originale cartaceo, quando è prevista l’asseverazione del tecnico (vedi vademecum degli interventi) deve riportare la firma ed il timbro del tecnico compilatore e deve essere consegnato al beneficiario per essere esibito a richiesta'” precisa l'Enea.

Questo bonus permette di detrarre non solo le spese legate strettamente alla ristrutturazioni ma anche quelle legate all'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati all'abitazione oggetto dei lavori.  

Per approfondire: Bonus mobili ed elettrodomestici 2018: requisiti e come richiederlo

La tabella qui di seguito mostra gli interventi per i quali è obbligatorio inviare la documentazione all'Enea.

elento interventi enea

Per la guida sulle agevolazioni fiscali legate alla ristrutturazione clicca qui

Per la guida alla compilazione e all'invio della documentazione all'Enea clicca qui

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram