non stirare

Stirare: ecco un compito che se viene svolto con zelo eccessivo può trasformarsi in un'incombenza in grado di sottrarre alle nostre giornate e ai fine settimana ore preziose che potremo dedicare al relax e ai nostri cari. La verità è che possiamo evitare di stirare quasi tutto e addirittura dimenticarci dell'esistenza del ferro da stiro - grandi occasioni a parte - soprattutto se nessuno dei nostri familiari indossa camicie di cotone ogni giorno.

In generale, non esageriamo con la centrifuga, evitiamo di accumulare e accatastare capi già asciutti ma non ancora piegati e stendiamo gli abiti al meglio. Magari non riusciremo a fare a meno di stirare del tutto, ma di sicuro risparmieremo davvero tanto tempo, oltre che denaro e energia elettrica. La bolletta sarà subito più leggera. Ecco alcuni consigli utili.

1) Lenzuola

Potrete evitare di stirare le lenzuola se in lavatrice abbasserete i giri della centrifuga (con 600-800 giri si ottengono buoni risultati). Stendete subito le lenzuola appena tolte dalla lavatrice, tendendole bene. Se avete poco spazio, piegatele seguendo i bordi. Quando saranno asciutte, chiedete aiuto per tenderle bene e piegarle con precisione. Se saranno ancora un po' stropicciate e se non sarete soddisfatti del risultato, basterà una passata di ferro da stiro sulle lenzuola già piegate o soltanto sul risvolto che si noterà sul letto.

2) Tappetini di spugna

Non dovrete stirare i tappetini di spugna o di cotone del bagno e della cucina se eviterete di stenderli con le mollette. Piuttosto, posizionateli ben aperti sui lati dello stendibiancheria. Se dovesse comunque formarsi una piega evidente, arrotolateli ben stretti quando saranno asciutti e attendete almeno un giorno prima di rimetterli al loro posto, in modo che le pieghe scompaiano.

3) Tovaglie e tovaglioli

Anche per le tovaglie e per i tovaglioli, se avete la possibilità di stendere in casa o comunque lontano da zone ventose, evitate di utilizzare le mollette. Così non dovrete occuparvi di eliminare i fastidiosi segni che lasceranno sulla stoffa. Se piegherete bene tovaglie e tovaglioli e se li riporrete uno sopra all'altro, la forza di gravità agirà al posto vostro. Se proprio occorre, passate il ferro da stiro soltanto su tovaglioli e tovaglie già ben piegate prima di utilizzarle o di riporle nei cassetti.

4) Biancheria intima

Non è assolutamente necessario stirare la biancheria intima. Ricordate che alcuni capi sintetici a contatto con il calore del ferro da stiro rischiano di rovinarsi. Quando stendete la vostra biancheria, fate in modo che le mollette non stringano troppo i tessuti, così che non si formino dei segni difficili da eliminare. Piegate subito tutto, non appena i capi saranno asciutti.

5) Calze

Ecco un trucco molto semplice per evitare di stirare le calze di cotone o di spugna. Stendetele soltanto dopo averle rigirate al rovescio e posizionate la molletta sulla punta. In questo modo, anche se dovessero rimanere dei segni, scompariranno subito non appena le indosserete. Sarebbe invece molto più difficile rimuovere i segni delle mollette dai gambali senza ricorrere al ferro da stiro.

6) Felpe e T-shirt

Le felpe invernali di solito non si stropicciano granché, nemmeno dopo il lavaggio in lavatrice. Ricordate sempre di non esagerare con i giri della centrifuga e di lavare e stendere le vostre felpe al rovescio, per non rovinare eventuali stampe. Il trucco per non stirare le felpe è molto semplice: appendetele ad una gruccia da assicurare con una molletta ai lati dello stendibiancheria. Se stenderete e piegherete bene le t-shirt, potrete evitare di stirarle senza problemi.

7) Jeans

I jeans elasticizzati che ora vanno molto di moda potrebbero rovinarsi per via del calore del ferro da stiro. Meglio non rischiare e evitare di stirarli. Di solito, se vengono stesi subito, magari senza utilizzare le mollette, e se vengono piegati correttamente, sulla loro superficie non si formano pieghe particolari. Lo stesso discorso vale anche per i normali jeans. Per stenderli al meglio utilizzate le grucce adatte per appendere i pantaloni e fissatele allo stendibiancheria il loro uncino con una molletta.

8) Canovacci da cucina

Se dovrete utilizzarli subito o comunque dopo poche ore, non perdete tempo a stirare i canovacci da cucina. Vi basterà stenderli bene, senza esagerare con mollette dalla chiusura troppo stretta. Una volta asciutti, li piegherete su se stessi, come d'abitudine, stirandoli direttamente con le mani, prima di riporli nei cassetti, oppure li potrete appendere in cucina senza problemi.

9) Asciugamani e accappatoi

Asciugamani e accappatoi, in spugna o in microfibra, di solito riprendono naturalmente la propria forma senza la necessità di stirarli. Se avete spazio a sufficienza, stendete gli accappatoi appendendoli a delle grucce. Potrete stendere gli asciugamani anche senza mollette, per evitare segni, bilanciandoli bene sui fili dello stendibiancheria. Quando saranno asciutti, appendete accappatoi e asciugamani al proprio posto, oppure piegateli bene e tendeteli con pazienza, stirandoli un po' con le mani per eliminare eventuali pieghe.

10) Camicie

Davvero è possibile evitare di stirare le camicie? Vi confidiamo un segreto: possiamo evitare di stirare proprio tutto, ma non le camicie, a meno che non siano state fabbricate con uno speciale tessuto che non si stropiccia nemmeno in lavatrice e che si mantiene sempre in forma, senza l'aiuto del ferro da stiro. Leggete sempre le etichette per conoscere le caratteristiche del tessuto delle camicie da acquistare. E per le normali camicie di cotone? Stenderle su una gruccia vi aiuterà a stirarle molto più rapidamente, senza perdere troppo tempo.

Marta Albè

Per ulteriori consigli su come pulire casa senza detergenti chimici vi consigliamo il nostro libro "La mia casa ecopulita - Detersivi fai da te ecologici ed economici" (Gribaudo 2014). Lo trovate in tutte le librerie Feltrinelli al prezzo di 14,99 Euro. Potete approfittare dello sconto di lancio del 15% acquistando il libro online:

libro

- sul sito di Feltrinelli

- Su Amazon

Fonte foto: withandi.com

Leggi anche:

Smettere di stirare si puo': vantaggi e consigli

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram