Rimborso IMU: tassa legittima, il TAR respinge il ricorso del Codacons

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Rimborso IMU. Il Tar Lazio ha dichiarato inammissibile il ricorso del Codacons e di alcuni cittadini contro l’IMU, la nuova imposta sulla casa introdotta a partire dal 2012 dal Governo Monti. Alla base della sentenza, che ha respinto in via pregiudiziale il ricorso, c’è l’assunto che i contribuenti non siano consumatori e, quindi, non possano essere rappresentati dal Codacons.

I singoli cittadini ricorrenti, inoltre, non avrebbero spiegato bene come e perché siano stati lesi dall’IMU, mentre è stato giudicato inammissibile il ricorso collettivo, dal momento che i cittadini presentavano aliquote differenti e seconda dei Comuni di appartenenza. Non si entra, quindi, nel merito della legittimità o non legittimità dell’imposta.

Proprio per questo, è durissimo il commento del Codacons:si tratta di una decisione abnorme, contro la quale verrà proposto appello al Consiglio di Stato, considerato che il motivo principale di ricorso consisteva nella mancanza di equità dell’imposta, la quale grava soprattutto sulle categorie più deboli, in violazione del principio di progressività“.

Il Presidente Carlo Rienzi aggiunge: “e cosa dovevano dimostrare i cittadini ricorrenti dal reddito bassissimo, se non di aver pagato l’IMU che ha gravato sulle loro tasche in maniera maggiore rispetto ai ceti più abbienti? Come spesso accade in casi del genere, i giudici non hanno avuto il coraggio di investire della questione la Corte Costituzionale, ma hanno preferito lavarsene le mani come fece Ponzio Pilato, sacrificando Gesù (i cittadini) e salvando il ladrone Barabba (lo Stato)“.

Intanto la Sardegna restituirà l’IMU ai suoi cittadini

Di contro un segnale arriva dalla Sardegna dove il presidente della Regione Ugo Cappellacci ha spiegato i motivi per cui la giunta ha deciso di restituire la tassa ai cittadini: “Restituire l’IMU ai cittadini non solo è possibile, ma è anche necessario” – spiega Cappellacci “In questo momento di crisi straordinaria del Paese , e ancora più pesante per la nostra Regione, è di vitale importanza mettere a disposizione delle risorse economiche per famiglie che ormai sono in ginocchio”. Ed è per questo che la nuova legge finanziaria della Regione ha stanziato circa 25 milioni di euro (un quarto delle risorse circa) proprio per il rimborso dell’IMU.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook