TomTato: la soluzione per coltivare insieme patate e pomodori

tomtato cover

Vorreste coltivare pomodori e patate nello stesso tempo, ma non avete abbastanza spazio? L’assenza di terreni dall’estensione adatta a grandi coltivazioni è uno dei problemi principali di molti orticoltori urbani. Perché non provare ad unire due degli ortaggi più utilizzati in cucina, come pomodori e patate?

Grazie a TomTato è possibile coltivare patate e pomodori sfruttando un unico spazio. La combinazione delle due varietà di ortaggi permette la crescita di una pianta di pomodori ciliegini, tondi, dolci e succosi, verso l’esterno, e lo sviluppo delle patate di varietà bianca e adatte a qualsiasi tipo di cottura, sottoterra.

L’idea arriva dall’Inghilterra e potrebbe apparire piuttosto bizzarra. Eppure, le prove effettuate confermano la possibilità di coltivare pomodori e patate in uno stesso spazio. TomTato è una vera e propria pianta, nata dall’unione di pomodori e patate. Entrambi gli ortaggi maturano nello stesso momento e possono dunque essere raccolti in contemporanea, senza problemi.

TomTato è già disponibile nel Regno Unito. Secondo i suoi ideatori, i pomodori coltivati in compagnia delle patate risultano molto più dolci di qualsiasi varietà presente al supermercato. TomTato non è né una pianta geneticamente modificata né un ibrido. Si tratta di infatti semplicemente di un originale esempio di innesto.

tomtato 1
fonte foto: independent.co.uk

Una pianta simile, battezzata Potato Tom, sarà disponibile per la vendita in Nuova Zelanda, a partire da questo mese. Non sappiamo al momento se Potato Tom o TomTato arriveranno in Italia. Pensate che questa soluzione piuttosto bizzarra potrà avvantaggiare gli orticoltori ed incrementare i raccolti? Sareste pronti a sperimentarla?

Marta Albè
Fonte foto: jobsnhire.com

LEGGI anche:

Come coltivare i pomodori: la mini- guida

I 10 ortaggi più semplici da coltivare nel giardino di casa

Come coltivare le patate in un bidone della spazzatura

Coop

Arrivano nel reparto ortofrutta i meloni senza glifosato

Hello Fish!

Pesce, ne consumiamo troppo e male. Ecco come fare scelte responsabili

dobbiaco

corsi pagamento

seguici su facebook