@ stanislaw/123rf.com

I pomodori hanno un ‘sistema nervoso’ per difendersi dagli attacchi dei parassiti. La scoperta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I pomodori che stanno per essere mangiati dagli insetti utilizzano impulsi elettrici per mandare un ‘segnale di allarme’ al resto della pianta, in modo simile a come il nostro sistema nervoso avverte di un danno fisico.

Il sistema nervoso umano utilizza speciali cellule, i neuroni, per inviare segnali elettrici alle diverse parti del corpo. Le piante non hanno i neuroni, ma hanno sistemi di tubicini lunghi e sottili (xilema e floema) che, al pari del nostro sistema sanguigno, portano acqua e sostanze nutritive in tutte le parti della pianta – dalle radici alle foglie ai frutti. Ioni carichi che si muovono all’interno di questi tubicini possono propagare segnali elettrici in diverse parti della pianta in modo simile ai neuroni umani.

Già precedenti studi hanno mostrato che le foglie danneggiate di una pianta sono in grado di inviare tali segnali alle altre foglie. Uno studio condotto recentemente presso la Federal University of Pelotas (Brasile) ha investigato se tali collegamenti sono presenti anche fra le foglie e i frutti di una stessa pianta. Per fare questo, i ricercatori hanno studiato delle piante di pomodoro ciliegino (un frutto, parlando botanicamente) sulle quali sono stati posizionati degli esemplari di Helicoverpa armigera (un parassita detto comunemente nottua del pomodoro).

Degli elettrodi posti sulla superficie dei pomidori hanno evidenziato che i pattern dell’attività elettrica dei frutti cambiano prima e dopo l’attacco del parassita, con mutamenti diversi a seconda se i pomodorini sono più acerbi o più maturi. In pratica, la pianta ‘percepisce’ l’attacco dei parassiti e risponde di conseguenza, attraverso l’aumento dei livelli di perossido di idrogeno prodotti dai pomodori non ancora intaccati dagli animali – probabilmente un modo per prevenire la diffusione di agenti patogeni provenienti dai pomodori attaccati anche nei pomodori sani.

pomodori sistema immunitario

Credits: Frontiers

Fonte: Frontiers

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Ho 25 anni e sono laureata in Lingue Straniere. Sono da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile. Tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.
Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook