L’orto della Regina: cosa avrà piantato?

Barack Obama piace, lo sappiamo, ma anche sua moglie Michelle. Piace a tutti, probabilmente anche alla “sua altezzosa” Regina del Regno Unito Elisabetta II, la quale, ad onor del vero, ultimamente riesce a far maggior breccia nei cuori del suo Popolo e di chi britannico non è. Al dunque, anche Elisabetta II ha il suo orto biologico privato.

Come sappiamo Michelle Obama ha destinato una piccola porzione dei giardini della Casa Bianca ad orto biologico, azione che ha avuto eco positivo e mondiale. Gli Obama piacciono e che male c’è se anche la Regina destina una parte del giardino reale di Buckingam Palace ad orto ? Forse potrebbe aver bisogno dei nostri consigli per coltivare erbe aromatiche ? Ma sfatiamo un mito, forse, chissà. È probabile che non siano state le chiacchiere tra Ladies a promuovere l’inziativa colturale d’oltremanica; sembra sia piuttosto l’onda che si sta muovendo lungo l’isola britannica, dove la cura del giardino è sempre stato un culto, ed oggi lo sta diventando anche la cura dell’orticello. A conferma, ci sono le richieste di terreni demaniali per la coltivazione, per i quali esiste una lista d’attesa di oltre 100.000 persone.

Coltivare il proprio orto è quindi molto popolare, e la Regina non si sarà lasciata sfuggire la possibilità di essere vicina a tanti sudditi. Non è dato sapere quali ortaggi abbia piantato, ma forse uno lo possiamo immaginare: in Inghilterra il cetriolo è d’obbligo.

Deceuninck

Finestre e serramenti in ThermoFibra: cos’è e quali sono i vantaggi della loro installazione

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Mediterranea

Come prendersi cura delle mani dopo lavaggi frequenti

Sorgente Natura

I prodotti che non dovrebbero mai mancare in una lista nascita green

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook