Come realizzare un giardino verticale con le bottiglie di plastica in 10 mosse

PASO 8 C

Realizzare un orto o un giardino produce benefici produttivi, estetici e ambientali, ma non tutti hanno gli spazi adatti per ospitarlo. Vero? Assolutamente no, perché è possibile coltivare piante ornamentali, erbe officinali, ortaggi e anche piccoli frutti come le fragole in verticale.

Ne sono convinti gli agronomi Claudia Barriga e Pablo Sepúlveda, spiegando passo passo come realizzare un giardino verticale, soluzione al problema degli spazi limitati nelle città, come balconi, ponti, terrazze, cortili cementati o qualsiasi altro luogo in cui manchi la terra, riutilizzando le bottiglie di plastica.

MATERIALI:

  • 6 bottiglie in plastica da 1,5 litri (uguali)
  • Compost (1 sacchetto)
  • 6 piantine
  • pietre (ghiaia)
  • 1 innaffiatoio
  • 1 taglierino
  • 1 paio di forbici

REALIZZAZIONE

1) Per iniziare a costruire l’orto verticale, la prima cosa da fare è raccogliere bottiglie di plastica. È importante che siano tutte dello stesso tipo, in modo da poter adattarsi insieme. Poi si deve decidere quali piante far crescere, a seconda di gusti, bisogni, spazio e periodo dell’anno. Meglio preferire piante con radici poco profonde, evitando bulbi o tuberi.

2) Una volta raccolti materiali e idee, con il taglierino si divide una bottiglia a metà, come mostrato nella foto. Le due metà formano la parte basale del nostro prototipo. Correggere le imperfezioni con le forbici.

PASO 1 C

3) Tagliare il fondo di 5 bottiglie, che serviranno per formare la “spina dorsale” del giardino.

PASO 2

4) Ora, useremo le bottiglie per la parte centrale della struttura, su cui bisogna aprire una piccola finestra quadrata di 6×6 cm. Qui andrà messa la piantina. E ‘importante che la finestra non è troppo grande, in modo che lo spazio all’interno trattenga compost a sufficienza.

PASO 3 B

5) Una volta che tutte le bottiglie sono state preparate, si inizia a riempirle. In primo luogo si deve prendere la base (mezza bottiglia) e riempire con 2-3cm di pietre. Questo passaggio è molto importante in quanto garantisce il sostegno e l’equilibrio alla struttura.

6) Poi, per ogni bottiglia della struttura centrale, bisogna coprire completamente la parte più stretta della bottiglia. Questo passaggio è molto importante perché le pietre vengono usate per assicurare il drenaggio dell’acqua, altrimenti l’acqua scivolerà via insieme alla terra.

7) Una volta preparato tutto, si aggiunge il compost, facendo attenzione a non superare l’altezza della finestra. Assicurarsi che sia sufficientemente umido.

8) Ora è arrivato il momento di trapiantare. Quando si esegue questa operazione bisogna stare attenti a non rompere le radici, in modo da evitare l’esposizione alla luce ed evitare che si secchino.

PASO 7

9) Una volta terminata questa procedura, ricordarsi di innaffiare con un annaffiatoio.

10) Ripetere la procedura fino a ottenere l’altezza desiderata della struttura. Utilizzare la metà della bottiglia tagliata nel passaggio 1 per completare. Ecco il vostro orto verticale realizzato con le bottigilie di plastica.

PASO 8

Roberta Ragni

LEGGI anche:

Come realizzare un giardino verticale fai da te

Orti urbani: come costruire un giardino verticale fai-da-te con il pallet

Windows Farm: come costruire un orto urbano sulla finestra

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Coop

Arrivano le ciliegie “Buone e Giuste” senza glifosato di Fior Fiore Coop

corsi pagamento

seguici su facebook