@123rf/catherinelprod

Spray fungicida fai da te all’aceto di mele contro macchie nere e muffa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Funghi, macchie nere, muffe. Tutti nemici delle nostre piante. Come fare a combatterli senza usare fungicidi chimici, potenzialmente dannosi per l’ambiente e gli animali? Esistono numerose soluzioni facili da realizzare e a costo quasi zero, come lo spray fungicida all’aceto di mele.

Basta guardare nella nostra credenza per trovare l’ingrediente necessario a produrre, in modo davvero semplice e veloce, questo fungicida. L’aceto di mele infatti è un grado di salvare molte piante da varie malattie fungine, anche se richiede più applicazioni per svariati giorni.

Come preparare lo spray fungicida a base di aceto di mele

Basta aggiungere 4 cucchiai di aceto di mele a un litro d’acqua. Una volta preparata, questa miscela va spruzzata all’inizio della giornata, in modo che l’acido e il sole non brucino il fogliame.

Lo spray è buono per croste, macchie nere, macchie fogliari e muffe, ed è adatto per l’uso ogni poche settimane come spray preventivo.

Potete anche autoprodurre l’aceto di mele in casa. In questo caso, bastano solo mele, acqua e un contenitore di vetro con coperchio.

Ricordiamo però che quando usiamo l’aceto dobbiamo fare molta attenzione a non farlo confluire negli scarichi domestici visto che risulta inquinante. 

QUI il nostro approfondimento: Aceto: quando NON usarlo nelle pulizie e con cosa sostituirlo

Qui la nostra ricetta: Come fare l’aceto in casa (di mele e di vino)

Leggi i nostri articoli sui fungicidi

Leggi i nostri articoli sull’aceto di mele

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook