Con queste piante puoi attirare gli uccellini in giardino e nutrirli con i loro semi

Passerotto su un girasole

Il mangime per gli uccelli è spesso costoso ma può essere prodotto in casa a costo zero. Una soluzione molto più economica rispetto all’acquisto del mangime, consiste nel sistemare sul balcone o in giardino piante che producono semi di cui gli uccelli vanno ghiotti. Ecco dieci piante che abbelliscono il giardino e i cui semi possono riempire le mangiatoie degli uccellini.

Girasoli (Helianthus annuus)

Il girasole è forse il primo fiore che viene in mente quando si parla di semi. Bella pianta della famiglia delle Asteraceae, durante l’estate produce grandi corolle gialle al centro delle quali si sviluppano via via semi di cui vanno ghiotti il verdone, la cinciallegra, il picchio muratore, il ciuffolotto e il frosone. Piantato in pieno sole e in un terreno ben drenato, il girasole regalerà fioriture prolungate durante l’estate, belle da vedere e utili per gli uccellini.

leggenda dei girasoli2

Echinacea (Echinacea purpurea)

Tutti conosciamo l’echinacea per il suo uso erboristico come immunostimolante, ma pochi sanno che l’Echinacea purpurea è anche una splendida pianta ornamentale che produce dei bellissimi fiori, generalmente sui toni del viola.

Dopo la fioritura, dai fiori si sviluppano frutti ricchi di semi che attirano i fringuelli da metà estate alla fine dell’autunno. La pianta dell’echinacea cresce bene in pieno sole e resiste al caldo e alla siccità del terreno.

Echinacea purpurea

Zinnia

Le zinnie sono un genere di piante che producono capolini ricchi di petali molto colorati: si va dal bianco all’arancio, passando per tutte le tonalità del rosa. Le piante di zinnia sono piccole ma molto vistose e sono l’ideale per le bordature o per riempire vasi di piccoli dimensioni. Questi fiori possono essere collocati ovunque, meglio se in pieno sole. Fioriscono dalla primavera a metà estate, dopodiché producono frutti e semi che attirano passerotti, frinquelli e cardellini.

Zinnia

Girasole messicano (Tithonia diversifolia)

Il girasole messicano è un’altra pianta della famiglia delle Asteraceae che produce capolini vistosi con petali colorati, generalmente sui toni del giallo e dell’arancio.

Il girasole messicano resiste bene al caldo torrido e alla siccità ma teme il gelo, quindi può essere piantato in pieno sole ma va coperto o collocato in un luogo riparato durante i mesi freddi. Le piante di girasole messicano attirano una grande varietà di volatili su balconi, terrazzi e nei giardini.

Girasole messicano

Solidago (Solidago virga aurea)

Il solidago o verga d’oro è una pianta molto utilizzata in erboristeria per le sue proprietà astringenti e antinfiammatorie. In fitoterapia si utilizzano il rizoma e le sommità fiorite, da cui si ottiene anche un olio essenziale.

L’infiorescenza del solidago è composta da tanti capolini gialli riuniti in racemi. Collocato in pieno sole, il solidago regala belle fioriture da cui si sviluppano poi frutti e, di conseguenza semi, che attirano passeri e cinciallegre nel giardino.

Solidago verga d'oro

Astro (Aster L.)

Al genere aster appartengono numerose specie di piantine annuali o perenni che producono fiori simili alle margherite. A differenza delle margherite però, i fiori dell’astro hanno petali colorati, in genere nelle tonalità del rosa e del viola.

Una precisazione: come per le margherite, quelli che chiamiamo petali sono in realtà fiori ligulati; la parte centrale gialla è invece composta da fiori tubolari. L’astro può essere piantato in terreni aridi e rocciosi e generalmente si utilizza per le bordature. Al termine della fioritura l’astro produce pappi ricchi di semi di cui vanno ghiotti cardellini, passeri e picchi.

Aster

Borracina maggiore (Sedum telephium)

La borracina è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Crassulaceae. Questa pianta fiorisce alla fine dell’estate o all’inizio dell’autunno, quando produce infiorescenze rosa, color corallo o ramate.

Può essere piantata in aiuole insieme ad altre piante ornamentali o aromatiche e cresce bene in terreni asciutti e in pieno sole. I semi della borracina faranno arrivare in giardino passeri e fringuelli.

Sedum telephium

Rosa canina (Rosa canina)

La rosa canina è un arbusto che può raggiungere anche i due-tre metri e che in primavera estate produce fiori bianchi o nelle tonalità del rosa, dal profumo gradevole. Dopo la fioritura, in autunno si sviluppano bacche ovali di un bel rosso intenso che oltre ad essere utilizzate in erboristeria per l’alto contenuto di vitamina C, sono particolarmente gradite a merli, tordi, cesene e storni.

Rosa canina

Coreosside (Coreopsis)

Il genere coreopsis comprende circa 30 specie di piante erbacee perenni o annuali. Tali piante presentano ciuffi di foglie verde scuro, da cui in primavera si sviluppano i fusti che portano i fiori. I fiori delle coreopsis sono grandi, generalmente di colore giallo o arancione. Alcune varietà, come la Coreosside tinctoria, presentano sfumature di altri colori al centro della corolla.

Le coreopsis sono semplici da coltivare: richiedono terreni ben drenati, anche sabbiosi, e vanno collocate in pieno sole. Sebbene le coreopsis tollerino la siccità, queste piante regalano fioriture spettacolari a partire dalla tarda primavera e fino alla fine dell’estate se irrigate in modo regolare. I semi delle coreospis attirano soprattutto i cardellini.

Coreosside

Rudbeckia (Rudbeckia hirta)

La rudbeckia è una bellissima pianta perenne che forma ampi cespi di foglie da cui in estate e autunno si sviluppano i fusti che portano i fiori. I fiori della rudbeckia sono grandi, simili a margherite: generalmente l’infiorescenza è composta da fiori tubolari marrone scuro al centro, circondati da fiori ligulati giallo oro. Alcune varietà presentano colorazioni diverse e le corolle possono essere arancioni, rosse o screziate. Queste piante possono essere collocate in pieno sole o a mezz’ombra e attirano cardellini, capinere, picchi muratori e passeri.

Rudbeckia hirta

Leggi anche:

Tatiana Maselli

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Decathlon

La bici usata? Portala da Decathlon: torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

tuvali
seguici su Facebook