Ecobonus per riqualificare parchi e giardini in arrivo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ecobonus per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e per la riqualificazione energetica degli edifici. Gli incentivi non si limiteranno alle abitazioni ma copriranno anche i giardini condominiali e i parchi se gli emendamenti alla Legge di Bilancio 2017 verranno confermati.

Si tratta di estendere la detrazione di imposta anche agli interventi di carattere straordinario effettuati sulle pertinenze di fabbricati di qualsiasi genere o tipo già esistenti, come stabilisce un emendamento della nuova Legge di Bilancio per il triennio 2017-2019. Si parla già di una riforma partita dal basso che potrebbe andare a buon fine.

La Legge di Bilancio 2017 in particolare fa riferimento a:

1) Lavori di fornitura e messa a dimora di piante o arbusti di qualsiasi genere o tipo.

2) Lavori di riqualificazione di tappeti erbosi, con esclusione di quelli utilizzati per uso sportivo con fini di lucro, anche mediante la realizzazione o l’adeguamento di impianti di irrigazione.

3) Lavori di restauro e recupero del verde relativo a giardini di interesse storico e artistico.

Leggi anche: 10 MIGLIORI ALBERI ANTI INQUINAMENTO CHE ‘DIVORANO’ LE POLVERI SOTTILI

L’agevolazione spetta anche per i lavori effettuati nelle parti comuni dei condomini negli edifici, come sottolinea IPSOA.

Tra i numerosi interventi fiscali agevolativi o comunque destinati a promuovere il rafforzamento della crescita economica, la Camera segnala in particolare la seguente misura:

“Proroga al 31 dicembre 2017 dell’ecobonus, valevole sino al 2021 per le parti comuni degli edifici condominiali, nonché della detrazione (50 per cento) per gli interventi di ristrutturazione edilizia. È anche prorogata al 31 dicembre 2017 la detrazione al 50 per cento per le spese relative all’acquisto di mobili (articolo 2, commi 1 e 2)”.

Si tratta di emendamenti che sono in discussione per quanto riguarda la nuova Legge di Bilancio e se il tutto verrà confermato potrebbero comportare dei vantaggi per i cittadini che non solo potranno pensare alla riqualificazione energetica degli edifici nell’ambito della ristrutturazione ma anche a rendere più gradevoli e fruibili i giardini e gli spazi verdi dei condomini, oltre che dei parchi e di altri luoghi a disposizione della collettività.

Leggi qui le novità sulla Legge di Bilancio 2017 dal sito della Camera. Qui altre info.

Marta Albè

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook