Come piantare il limone in una tazza per profumare e decorare la vostra casa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se volete profumare in maniera del tutto naturale la vostra casa, avete diverse opzioni. Tra queste la possibilità di coltivare un limone in una tazza.

Il limone è un frutto colorato, sano, ricco di proprietà e anche particolarmente profumato. Il suo aroma caratteristico è in grado non solo di eliminare sgradevoli odori come quello di cucinato, di umido, ecc. ma anche di migliorare il nostro umore.

Se non avete spazio per tenere una pianta di limone in casa perché magari nella vostra abitazione non c’è un balcone o un terrazzo e neppure un giardino, potete scegliere comunque di avere la vostra piccola ma profumatissima piantina di limone. Come? Seminandolo e coltivandolo in una semplicissima tazza.

Come piantare il limone in una tazza

Questi i passaggi fondamentali da seguire:

  • Rimuovere i semi di circa 5-10 limoni. Assicuratevi che siano completi, ossia né rotti né tagliati o rovinati, metteteli poi in un bicchiere di acqua pulita per idratarli (devono rimanere a bagno per circa un’ora).
  • Osserva quali semi affondano e quali galleggiano. Quelli che vanno sul fondo della tazza sono quelli “buoni” da utilizzare.
  • Scolare i semi e rimuovere l’acqua in eccesso utilizzando un tovagliolo di carta.
  • Usa una pinzetta per togliere la pelle intorno al semino (questo favorisce la germinazione)
  • Riemettere i semini in un po ‘d’acqua aspettando che germinino (questo passaggio potrebbe richiedere un paio di giorni)
  • Mettere della terra umida (ma non eccessivamente) sulla base della tazza
  • Disporre i semi in forma circolare (anche in più cerchi concentrici), coprendo la maggior parte della terra
  • Coprire la tazza con dei sassi piccoli o della ghiaia
  • Dopo 9-15 giorni vedrai spuntare le prime piantine. A questo punto innaffiale ogni mattina.
piantare-limone-in-tazza

Foto © donneinpink.it

In ultimo bisogna fare in modo che le piantine non si intralcino tra di loro, altrimenti rischiano di morire. Quando hanno raggiunto una certa altezza, potete trapiantarle insieme dandogli più spazio in una pentola oppure separarle in piccoli vasi.

La crescita del limone è lenta, ci vorranno dai 6 ai 7 mesi per veder crescere una pianta di una certa altezza. Fino a quel momento godetevi il vostro limone in tazza!

Fonte: salud180

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook