Air-Pot Fai-da-te: come coltivare sul balcone riciclando le casse del latte

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Siete disposti a rivoluzionare il vostro sistema di coltivazione in contenitore? A scoprire il metodo migliore per produrre piante di qualità da trapiantare nei vostri giardini senza spiacevoli incidenti? In una parola : Air-Pot e non esitate a dubitare!

Si tratta di un sistema di accrescimento radicale di successo consigliato da tutti i vivaisti. Tecnicamente è un contenitore di HDPE riciclato di forma cilindrica con pareti costituite da sporgenze fenestrate e una rete sul fondo, che sfrutta il principio dell’air pruning (letteralmente ‘potatura all’aria‘) che consiste in appositi supporti forati posti alla base dei contenitori, al di sotto dei quali l’aria circola liberamente, viene a contatto con gli apici vegetativi e ne favorisce lo sviluppo. Le radici reagiscono alla densità dell’aria, sviluppando un gran numero di punte bianche e attive.

E per gli amanti del dettaglio ecco un video che spiega il funzionamento Air-Pot per donare vigore e salute alle vostre piante I vantaggi sono molteplici:
1. Garantisce la crescita e la valorizzazione delle radici in senso radiale eliminando il processo di spiralizzazione.
2. Riduce i tempi di crescita delle piante e ne raddoppia la durata-media di vita.
3. Assicura un sistema radicale robusto, vigoroso, efficiente nell’assorbimento di acqua e nutrienti e soprattutto resistente alle temperature più estreme.
4. Riduce le perdite durante il trapianto e semplifica la produzione.

Air-pot-10-litre

Senza dubbio una tecnologia efficace ma poco conveniente per i meno esperti del mestiere, basta dare un’occhiata agli articoli necessari per applicare questo metodo oltre al fatto che i prezzi di mercato non sono poi così economici Ma niente paura, le scelte green ed intelligenti fanno al caso nostro. Che ne dite dell’Air-pot fai da-te? Tutto quello di cui abbiamo bisogno sono le casse del latte che potrete riutilizzare per coltivare senza difficoltà sui vostri balconi. Ecco come.
Step by step : via libera alla realizzazione…

coltivare_casse_latte

1- REPERIRE IL MATERIALE NECESSARIO: Armarsi del numero necessario di casse del latte in base all’ampiezza del vostro balcone (potete magari chiederle al vostro bar di fiducia), un telo da giardinaggio – landscape fabric ( lungo 1.30 x 7.50 cm circa, un centimetro, un righello e una macchina da cucito.
2- MISURARE LE CASSE DEL LATTE: Le dimensioni standard sono circa 28X30.5cm, se la vostra ha misure diverse vi consiglio di tagliare il telo in proporzione, mantenendo 2.5 cm di differenza (sia in lunghezza che in larghezza) rispetto alla cassa.
3- TAGLIARE IL TELO: Tagliare in verticale sei pezzi per il fondo (30x30cm) e altri sei per i lati (100×30).
4- CUCIRE insieme le parti lungo il lato più lungo.
5- INSERIRE il telo nella cassa, adattandolo ai lati.
6- AGGIUNGERE terra, semi, concime di tanto in tanto e… Buon divertimento!

Michela Silvestri

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook